Esplode petardo mentre raccoglie funghi. Un 46enne ferito gravemente alla mano

La vittima dell'incidente, di Castrì di Lecce, si trovava in campagna quando, stando alle sue dichiarazioni, avrebbe attivato il botto, mimetizzato tra l'erba, tenendo la sigaretta in mano. Sottoposto a un intervento chirurgico, l'uomo è ricoverato nel reparto di Chirurgia plastica

Il pronto soccorso dell'ospedale "Vito Fazzi" di Lecce

CASTRI’ DI LECCE – E' rimasto gravemente ferito a una mano un uomo di 46 anni, originario di Castrì di Lecce, Andrea Della Torre. è, infatti, arrivato nel pomeriggio presso il pronto soccorso dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, con l’arto superiore avvolto da una fasciatura e completamente sanguinante.

Sottoposto immediatamente a un delicato intervento chirurgico, nella speranza di salvargli la mano, l’uomo è ora ricoverato presso il nosocomio del capoluogo salentino, dove è tenuto sotto costante osservazione nel reparto di Chirurgia plastica. Ha riportato diverse lesioni in più punti dell'arto, e ne avrà almeno per trenta giorni.

Al personale medico ha dichiarato di aver riportato lesioni mentre, con una sigaretta in bocca, avrebbe accidentalmente fatto esplodere un petardo, mimetizzato tra i funghi che era andato a raccogliere alla periferia del proprio comune. Chinatosi per selezionare quelli da riporre del cestello, si sarebbe trovato davanti al piccolo botto, reso invisibile dall’erba. Sul terreno in cui si è verificato l’episodio sono accorsi i carabinieri della stazione di Calimera per eseguire un sopralluogo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, estorsioni e droga: disarticolato gruppo vicino al clan Tornese

  • Cede il cric durante il cambio della ruota del tir: ferito un meccanico

  • Paura in volo: piccolo aereo sfonda il muretto di un'abitazione

  • Fermati in centro per controllo: dosi di eroina nell'auto, due in manette

  • Positivo a sostanze psicotrope, arrestato giovane che ha investito il belga

  • Violento schianto sulla 275: vigilante prima finisce con l'auto su un palo, poi si scontra con una vettura

Torna su
LeccePrima è in caricamento