Fermato ai controlli, rifiuta il test. Denunciato un ventenne

Un ragazzo di venti anni è finito nei guai, nella notte tra mercoledì e giovedì. Il giovane, in visibile stato di alterazione, ha rifiutato di sottoporsi al test. Per lui una denuncia a piede libero e il ritiro della patente

Foto Lecceprima, tutti i diritti riservati

 

LECCE - L.S., un ventenne residente a Lecce, è finito nei guai nella notte ra il mercoledì e giovedì. Il ragazzo, segnalato da tempo nella banca dati del'Arma, è stato fermato dai carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia leccese, nell'ambito di un'attività di servizio finalizzata alla garanzia della sicurezza stradale e cittadina.
 
Al momento del controllo, L.S. ha mostrato sin da subito inequivocabili sintomi di un'alterazione psicofisica ancora in corso. Dovuta presumibilmente all'assunzione di sostanze stupefacenti. O forse ad un eccesso di alcool. L.S. ha tentato di dissimulare il suo stato che, però, non è sfuggito agli uomini in divisa.
 
Ma a preoccupare ancora più i militari, è stato il fatto che il giovane si sia rifiutato di sottoporsi agli accertamenti obbligatori, sottraendosi con caparbietà. I carabinieri lo hanno perciò denunciato e proceduto al ritiro della sua patente di guida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica scoperta: trovato morto in casa, la moglie era costretta a letto per una malattia

  • Le mani della Scu sul gioco d’azzardo: arresti e sequestro da 7 milioni di euro

  • Auto acquistate con “Spot&Go”, scatta l’inchiesta: s’indaga per truffa

  • In moto da cross si scontra su un'auto, un 14enne in codice rosso

  • Si fingeva chef stellato per molestare universitarie: preso 23enne

  • Vino adulterato: dopo i sigilli in estate, maxi sequestro probatorio

Torna su
LeccePrima è in caricamento