Fiamme di notte alle spalle del Municipio, Fiat Punto distrutta

E' successo a Vernole, in via Andrea Doria. L'incendio è stato domato dai vigili del fuoco di Lecce. Sul posto, per le indagini, i carabinieri della stazione locale. La vettura era in uso a un 20enne di Melendugno

VERNOLE – Un’autovettura è andata completamente distrutta dalle fiamme, nella notte, nel centro storico di Venole. Di una Fiat Punto, questa mattina, è rimasta solo la sagoma semicarbonizzata, in via Andrea Doria. Era posteggiata nei parcheggi delimitati da strisce bianche, alle spalle del Municipio.

Il fuoco che l’ha avvolta ha divorato tutto con rapidità, i vetri sono esplosi per il calore, le tappezzerie si sono consumate in pochi istanti. E tutto questo, in una via piuttosto stretta, che è stata invasa dal fumo e da un odore insopportabile di bruciato.

Le fiamme sono state spente da una squadra di vigili del fuoco arrivata da Lecce, dopo chiamate dei residenti. La combustione era però ormai in stato avanzato, all’arrivo, anche se non vi sono stati molti danni collaterali. La Punto, risultata di proprietà di una donna di 70 anni, anche se in uso abitualmente al nipote, un 20ene di Melendugno, si trovava accanto al portone d’ingresso di ferro, ormai arrugginito dal tempo, di un’area in disuso, delimitata da una vecchia muratura in pietra. Una zona, come detto, dove vi sono regolari parcheggi comunali.

Sul posto, per le indagini, sono intervenuti i carabinieri della stazione di Vernole. Non sono stati trovati inneschi o altri elementi sospetti, ma ciò non solleva del tutto dall’ipotesi che possa essersi trattato di un atto doloso. I militari stanno verificando se in zona  vi siano telecamere.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Agguato in autostrada ai tifosi del Lecce: un mezzo dato alle fiamme

  • Fuoristrada sospetto: nel doppiofondo della barca mezza tonnellata di droga dall’Albania

  • Psicosi da Covid-19: falso allarme, ma treno bloccato in stazione a Lecce

  • Rapina un uomo per una collana, ma a 100 metri ci sono i carabinieri: presa

  • Malore alla guida, schianto sullo spartitraffico: 25enne in codice rosso

  • Vende l’auto a una donna, poi pretende altri soldi: militari gli tendono un tranello

Torna su
LeccePrima è in caricamento