Fiamme divampano nel chiosco di frutta a Torre Lapillo: origine dolosa

Intorno alla mezzanotte di sabato l'intervento dei vigili del fuoco. Il gazebo è di proprietà di un 47enne. Indagano i carabinieri della stazione di Porto Cesareo

Il chiosco in località Torre Lapillo.

TORRE LAPILLO (Porto Cesareo) - È con ogni probabilità di origine dolosa il rogo che ha colpito un gazebo destinato alla vendita di frutta e verdura, sito in via Zanella, nella marina di Torre Lapillo, frazione di Porto Cesareo.

Le fiamme, divampate intorno alla mezzanotte di sabato, sono state alimentate da un liquido infiammabile ritrovato all'interno di una bottiglia dai vigili del fuoco che sono intervenuti sul posto per domare l'incendio: la struttura ha subito lievi danni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini sull'accaduto sono affidate ai carabinieri di Porto Cesareo. Il chiosco appartiene a un 47enne di Nardò, un uomo noto alle forze dell'ordine. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nulla da fare per l'80enne scomparso: trovato morto nelle campagne

  • Cede il ponte, travolto da un'auto: 18enne con grave ferita a una gamba

  • Rientrano dal Brasile nel Salento: madre, padre e figlia positivi al Covid

  • Svolta nel caso Mauro Romano: identificato un uomo, sospetto sequestratore

  • Giorgia e il fidanzato Emanuel Lo: vacanze salentine d’amore

  • Esce in bici e poi telefona alla famiglia: "Mi sono perso". Ore di ansia per un 80enne

Torna su
LeccePrima è in caricamento