Fiamme sul furgone di una ditta di pulizie, indagini per stabilire se dolose

L'autocarro Renault Trafic di proprietà di un'imprenditrice di 43 anni, che gestisce una ditta di pulizie, è stato danneggiato dalle fiamme poco prima dell'alba. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri per stabilire le cause

CAPRARICA DI LECCE – Misterioso incendio a Caprarica di Lecce, dove, poco prima dell’alba, per cause al momento ancora in corso di accertamento, l’autocarro Renault Trafic di proprietà di un’imprenditrice di 43 anni, che gestisce una ditta di pulizie, è stato danneggiato dalle fiamme.

Sono stati i vigili del fuoco, intorno alle 4,30 del mattino, a domare il rogo, che ha parzialmente distrutto il veicolo. Il danno non è assicurato contro gli incendi. Sul posto, per le indagini, sono giunti i carabinieri della stazione di Calimera e del Nucleo operativo di Lecce.

I militari, con la consulenza dei vigili del fuoco, intendono stabilire se l’evento sia di natura accidentale o dolosa e, dunque, se si possa ravvisare qualche movente. Per il momento, in base a quanto dichiarato dalla vittima, si potrebbe comunque già escluderebbe un tentativo d’estorsione. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • sicuramente un corto circuito e sicuramente il titolare non ha ricevuto minacce

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ferisce un 29enne a colpi di pistola per gelosia, rintracciato l'autore

  • Cronaca

    Lavori nel porto non a regola d'arte: lo scoglio resta danneggiato

  • Politica

    Analisi del voto: la lealtà degli elettorati premia l'intesa tra Salvemini e Delli Noci

  • Gallipoli

    Baraccopoli su lungomare Marconi, completato lo sgombero dell’area

I più letti della settimana

  • Dopo la tragedia, altri due incidenti in poche ore: muoiono un 40enne e una 35enne

  • Scontro frontale sulla strada per il mare: muore una donna, gravi marito e figlio

  • Serata di follia: entra nel negozio e appicca un incendio con benzina

  • In attesa in ospedale, si china e spunta pistola. In casa anche una carabina

  • Finti incidenti, ecco la tecnica: due testimonianze per prevenire la truffa

  • Giornalista già minacciata ritratta in una fossa. Il sindaco rieletto: “Non commento”

Torna su
LeccePrima è in caricamento