Fiamme sul furgone di una ditta di pulizie, indagini per stabilire se dolose

L'autocarro Renault Trafic di proprietà di un'imprenditrice di 43 anni, che gestisce una ditta di pulizie, è stato danneggiato dalle fiamme poco prima dell'alba. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri per stabilire le cause

CAPRARICA DI LECCE – Misterioso incendio a Caprarica di Lecce, dove, poco prima dell’alba, per cause al momento ancora in corso di accertamento, l’autocarro Renault Trafic di proprietà di un’imprenditrice di 43 anni, che gestisce una ditta di pulizie, è stato danneggiato dalle fiamme.

Sono stati i vigili del fuoco, intorno alle 4,30 del mattino, a domare il rogo, che ha parzialmente distrutto il veicolo. Il danno non è assicurato contro gli incendi. Sul posto, per le indagini, sono giunti i carabinieri della stazione di Calimera e del Nucleo operativo di Lecce.

I militari, con la consulenza dei vigili del fuoco, intendono stabilire se l’evento sia di natura accidentale o dolosa e, dunque, se si possa ravvisare qualche movente. Per il momento, in base a quanto dichiarato dalla vittima, si potrebbe comunque già escluderebbe un tentativo d’estorsione. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • sicuramente un corto circuito e sicuramente il titolare non ha ricevuto minacce

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Forzato il presidio No Tap, operai dentro il cantiere. Caos e cariche

  • Politica

    "Da San Foca notizie drammatiche, la battaglia va avanti in tutte le sedi"

  • Cronaca

    Rabbia e smarrimento. Non oltrepassare quella sottile linea rossa

  • Politica

    Il ministero dell'Ambiente su Tap: "Gli atti non risultano impugnati"

I più letti della settimana

  • Un malore, abbatte un cartello e finisce nell'altra corsia: muore 65enne

  • Scontro frontale tra auto e moto, muore nella notte centauro di 48 anni

  • Ingoia un boccone di carne e rimane soffocato, tragica morte per un 58enne

  • Conto del nonno prosciugato, nuovo arresto per direttore e cliente

  • "Panini gratis o sono guai". E una notte è andato a fuoco il fast-food mobile

  • Nel furgone coltelli e maschere antigas, bloccato leccese a Roma

Torna su
LeccePrima è in caricamento