Fine settimana di controlli serrati, ben dodici patenti prendono il volo

I carabinieri di Maglie in strada. Molti coloro che si sono rifiutati di sottoporsi ai test. Anche una denuncia per droga

MAGLIE – Tre giorni di fila di controlli serrati sulle strade e una raffica di denunce. L’attività, svolta di propria iniziativa dai carabinieri della compagnia di Maglie, è partita venerdì e s’è conclusa domenica. Riguardando tutto il territorio di propria competenza. E portando a un pieno di patenti.

B.M., 50enne di San Cesario di Lecce è stato denunciato per essersi rifiutato di sottoporsi al test alcolemico. Mentre, per aver posto il proprio diniego a un controllo sull’ assunzione di stupefacenti, sono stati denunciati D.P.S., 20enne di Sanarica, P.M., 32enne di Cellino San Marco, B.E., 24enne di Poggiardo e D.M., 19enne di Cutrofiano.

Rispondono, invece, di guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti, M.A., 23enne di Maglie, C.S., 20enne di Scorrano, G.A., 21enne di Ruffano, D.V.G., 31enne di Muro Leccese, C.E., 23enne di Muro Leccese, D.M., 25enne di Maglie e P.F., 30enne di Uggiano La Chiesa. In tutti i casi è scattato il ritiro della patente.

A Martano, poi, i militari hanno denunciato D.P.G., 56enne del posto, dopo essere stato sorpreso alla guida di un’autovettura già sottoposta a un sequestro amministrativo. A Castrignano de’ Greci, invece, la denuncia ha riguardato D.B., 62enne del posto. Già segnalato in via amministrativa, poiché trovato in possesso di sostanze stupefacenti, è stato deferito in quanto, accertamenti eseguiti presso il laboratorio di analisi delle sostanze stupefacenti dei carabinieri di Taranto, hanno evidenziato come la droga sequestrata contenesse principio attivo superiore a quello previsto quale quantità massima detenibile per uso personale.

Durante il servizio in strada, i militari hanno anche segnalato alla Prefettura otto assuntori per uso personale di stupefacenti, sequestrando 0,4 grammi di eroina, 11,7 di marijuana, 5,6 di hashish, uno spinello e 58 semi di canapa.

Truffa e droga, altre denunce

Sempre nell’ambito della compagnia di Maglie, ma al di fuori dei controlli straordinari in strada, si segnalano anche altre due denunce. In un caso, dopo indagini svolte dai carabinieri della compagnia di Otranto, in seguito alla segnalazione sporta da una vittima, sono finiti nei guai per truffa in concorso G.D., 38enne e C.M., 43enne, entrambi di Taranto. I due, attraverso un sito, dopo aver negoziato la vendita di uno smartphone, erano riusciti a farsi accreditare 160 euro tramite ricarica postepay, senza consegnare la merce.

I carabinieri della stazione di Poggiardo, invece, durante una servizio antidroga, hanno denunciato per detenzione illecita di sostanza stupefacente, C.A., 20enne del posto. Fermato per un controllo mentre percorreva via Vittorio Emanuele, durante una perquisizione personale è stato trovato in possesso di 25 grammi di marijuana, che è stata sequestrata.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Di Maria preferite le donne, l'erba lasciatela alle capre!

Notizie di oggi

  • Politica

    Mercatone Uno, fallisce la società. Dramma occupazionale per 123 famiglie

  • Cronaca

    Pestato e ferito da un colpo d'arma, preso il complice del violento raid

  • Incidenti stradali

    Collisione con handbike, disabile ferito e autista positivo alla cannabis

  • Cronaca

    Morte in carcere, prime conferme sul suicidio. Resta il nodo dei farmaci

I più letti della settimana

  • Attacco allo stand della Lega nella piazza, ragazza contusa

  • Fuori strada di notte con la Mercedes, viene ritrovato morto all'alba

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: indagati padre e zio

  • Intonano cori da stadio a Pescara, leccesi aggrediti. Uno accoltellato

  • Suicida in cella d'isolamento, la madre denuncia: "Mio figlio doveva prendere farmaci"

  • Esplode il distributore di bibite: operaio 23enne in prognosi riservata

Torna su
LeccePrima è in caricamento