Furia per strada: due anni all’uomo fermato con spray al peperoncino

Questa mattina s'è svolto il processo per direttissima per il 40enne di Felline arrestato dai carabinieri due giorni or sono

LECCE - Ha patteggiato due anni di reclusione, più una multa di 1000 euro, Lucio Giannuzzi, il 40enne di Felline (frazione di Alliste) finito manette due giorni fa per aver inveito come a una vera furia contro i carabinieri che l’avevano raggiunto per calmarlo.

Sì, perché il 40enne dopo aver dato in escandescenza in casa, ha continuato a sfogare una rabbia cieca anche per strada contro un’ambulanza del 118 e contro ai militari che alla fine per bloccarlo hanno dovuto utilizzare lo spray al peperoncino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In mattinata, si è tenuto il processo per direttissima, durante il quale il giudice ha convalidato larresto in carcere dell’uomo, accogliendo la richiesta di patteggiamento avanzata attraverso l’avvocato difensore Giacinto Mastroleo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si scontra con un'auto e vola dalla bici, grave un 11enne

  • Mistero a Nardò: dopo la cena con marito e figli scompare nel nulla

  • In acqua per fare snorkeling, annega mamma 44enne in vacanza

  • Malore mentre si trova in acqua: riportato a riva, ma ormai senza vita

  • Auto reimmatricolate in Italia con documenti falsi: un salentino nei guai

  • Paura sulla tangenziale: ragazza perde il controllo e finisce sul guardrail

Torna su
LeccePrima è in caricamento