Banda di ladri scatenata saccheggia quattro case a Maglie nel giro di un'ora

Indagini serrate dei carabinieri su una serie di furti che ha messo in apprensione la cittadinanza, avvenuti fra le 21 e le 22

MAGLIE – Allarme furti a Maglie, dove ieri sera, in un arco temporale molto ristretto, fra le 21 e le 22, ben quattro abitazioni sono state “visitate” da una banda di ladri, abile a entrare forzando porte e finestre e a impossessarsi di un bottino totale ancora non quantificato, con precisione, ma composto principalmente da oggetti preziosi di proprietà delle diverse famiglie depredate.

Rapidi ad agire, ben organizzati, i malviventi sono poi fuggiti, stando ad alcune testimonianze, a bordo di un’auto di grossa cilindrata di colore scuro, probabilmente una Bmw. Sui social è partito il tam-tam già questa mattina, quando si parlava di tre furti in case magliesi, tutte molto vicine fra loro, ovvero collocate fra le vie Enrico de Nicola e XXIV Maggio, entrambe nei pressi della strada che collega a Scorrano e quindi facile via di fuga.

In realtà, nello scorrere delle ore si è appreso che i furti consumati sono stati addirittura quattro. Su tutti gli episodi sono in corso indagini dei carabinieri della compagnia locale, i quali hanno raccolto testimonianze e dettagli e stanno svolgendo approfondimenti.     

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • No preogupare bella Italia politici amare risorse....

    • ...e che vuol dire che lei sapientone ha stabilito la nazionalità dei ladri?..magari .sono locali non le passa questo dubbio??

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Processo “Diarchia”, inflitte condanne per oltre un secolo di carcere

  • Cronaca

    Scoperta choc: mercurio liquido sversato su un'area nelle campagne

  • Cronaca

    Tragica caduta da un palazzo, muore 14enne: colpite due comunità

  • Cronaca

    Il nuovo questore, un uomo del Sud per il Sud: Lecce sfida importante

I più letti della settimana

  • Tragico schianto nei pressi della “curva della morte”: perde la vita un 36enne

  • L’autopsia sulla giovane mamma: fatale una rara forma di embolia

  • Un 54enne muore poco dopo il ricovero: i parenti sporgono denuncia

  • Va a prendere il figlio maggiore e scopre che l'altro è chiuso nello scuolabus

  • Truffe ad Inps anche coi bonus "Renzi": indagati due professionisti

  • Si schianta sul muro e finisce in prognosi riservata: era ubriaca

Torna su
LeccePrima è in caricamento