Sorpresa in tabaccheria. Allarme riempie locale di fumo e i ladri fuggono

I malviventi, nella notte, hanno tentato un colpo ai danni di una rivendita di tabacchi di Caprarica di Lecce, e un altro in una sala giochi di Cavallino. Il primo è "sfumato" grazie a un antifurto "originale" simile a un fumogeno. Nel secondo, ladri in fuga con pochi spiccioli

Foto di repertorio (@TM News/Infophoto)

CAPRARICA DI LECCE – Vista la data, non poteva che essere in via IV Novembre il furto tentato, prima dell’alba, ai danni di una tabaccheria di Caprarica di Lecce. E’ nato come un colpo destinato ad essere “originale”, ed è in maniera altrettanto curiosa che si è concluso, senza fortunatamente danni per il gestore. I ladri hanno tentato il colpo nella rivendita, dopo aver forzato gli infissi.

Ma ad attenderli vi era una sorpresa. Non un normale sistema di allarme, ma uno piuttosto inconsueto: un antifurto che, oltre al segnale sonoro, riempie i locali con fumo, tanto da rendere impossibile ogni movimento. Davanti a quella coltre, simile a quella di un fumogeno, i malviventi si sono dileguati senza asportare nulla. Sul posto sono intervenuti i vigilianti dell'Alma Roma, che hanno avvisato il titolare. Questa mattina, sopralluogo dei carabinieri della stazione di Calimera.

Hanno invece rubato il denaro custodito all’interno di una macchina cambia soldi i ladri che, sempre nella notte, hanno preso di mira la sala giochi “Arena”, alla periferia di Cavallino. Hanno avuto il tempo di impossessarsi soltanto dell’apparecchio, senza portare via null’altro. I militari dell’Arma della stazione del comune messapico sono sopraggiunti per eseguire i rilievi e recuperare eventuali filmati del sistema di videosorveglianza.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Ottima idea quella del fumogeno sarebbe da applicare a tutte le attività commerciali e poi le telecamere e sempre le telecamere quanto più è possibile e assolutamente teniamo in carcere i delinquenti penso che ci costerebbe di meno aumentare i posti carcere che tenerli ai domiciliari.

  • Adesso aspettiamo la rapina o il furto di domani....chi sarà la sfortunata vittima????

  • Aumentiamo le,forze dell'Ordine e la videosorveglianza nei paesi,stamu ccisi e ancora noi quante imu vitere

  • Ma ogni giorno un furto o una rapina! Ma i nostri cari (inteso quanto ci costano) politici vogliono rendersi conto che la certezza della pena deve essere garantita? In Italia, tra omicidi, rapine, navi affondate, città inquinate da mostri ecologici possibile che l'unico a scontare la pena sia quello spostato di Corona?!?!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Nel cantiere di Tap ripreso l'espianto degli ulivi. Area blindata dagli agenti

  • Cronaca

    Dalla Chiesa agli studenti, il movimento trasversale attorno al caso del gasdotto

  • Cronaca

    In banca senza armi, rapinatori fuggono con 8mila euro

  • Politica

    Il sindaco di Squinzano: "Ignorata la disponibilità a discutere dell'approdo"

I più letti della settimana

  • Ingoia un boccone di carne e rimane soffocato, tragica morte per un 58enne

  • Conto del nonno prosciugato, nuovo arresto per direttore e cliente

  • Nel furgone coltelli e maschere antigas, bloccato leccese a Roma

  • Strani rumori dalla pasticceria, passante avverte i poliziotti: arrestato ladro

  • Agguati: dalle armi sequestrate a breve una svolta nelle indagini

  • Padre non dà le chiavi dell'auto, figlio in preda all'ira lo prende a pugni in faccia

Torna su
LeccePrima è in caricamento