Un furto riuscito e uno tentato: ladri via con fucile, orologi e auto della vittima

L’episodio a Gagliano del Capo. A Trepuzzi, malviventi tentano il colpo anche nel bar della stazione

Foto di repertorio.

GAGLIANO DEL CAPO – Un furto riuscito ed uno tentato, nel giro di poche ore, tra nord e sud Salento. Il primo fatto a Gagliano del Capo, nella tarda serata di domenica. Malviventi si sono introdotti all’interno di un’abitazione del luogo, approfittando della momentanea assenza dei proprietari di casa. Hanno rovistato nei cassetti, negli armadi, rovesciando oggetti e impossessandosi di alcuni orologi. Ma non solo. I ladri hanno infatti anche rinvenuto il fucile della vittima, regolarmente detenuto e conservato, forse il vero obiettivo dei balordi. Diversi, infatti, i colpi messi a segno in zona, per procacciarsi le armi. Ma oltre ad asportare il fucile e gli oggetti preziosi, del valore di svariate centinai di euro, i malviventi hanno portato via persino la Fiat Panda dei malcapitati.

Al momento del rientro in casa, le vittime hanno scorto l’accaduto e chiesto aiuto ai carabinieri. Sul posto, i militari della stazione gaglianese, assieme ai colleghi del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Tricase. L’appartamento è al momento sprovvisto di telecamere di sorveglianza, ma non è escluso che possano esservene in zona. I ladri, inoltre, prendono di mira anche l’ennesimo bar. È accaduto la scorsa notte, a Trepuzzi quando, pochi minuti prima delle 2, i malviventi hanno raggiunto la caffetteria della stazione ferroviaria per mettere a segno un furto. Una volta sul posto, hanno forzato la porta di ingresso, dotata di maniglia antipanico, danneggiandola.

Sul posto, richiamate dal sistema di allarme, le guardie giurate dell’istituto “La vigile security service”. I vigilanti hanno messo in fuga i responsabili, dileguatisi immediatamente facendo perdere le proprie tracce. Ma, almeno, a mani vuote. Da un controllo eseguito nel locale e nell’area circostante, gli operatori hanno notato che le videocamere erano state messe fuori uso dai ladri, prima di passare al tentato furto.  Purtroppo, dunque, le forze dell’ordine non potranno disporre dei filmati per le indagini. Dell’accaduto, infatti, sono stati informati i carabinieri della stazione locale.

Potrebbe interessarti

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

  • Concertone Notte Taranta: quaranta brani per una notte senza soste

I più letti della settimana

  • Spaccio di cocaina nella "movida": 13 arresti e quattro locali rischiano la chiusura

  • Violento impatto fra un'Audi e uno scooter: muore il centauro

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Briatore scatenato su Instagram: “A Gallipoli mandano via gli yacht”

  • Col volto travisato, avvicinano un bimbo: la madre li vede e urla, poi la fuga

  • Scu, droga a fiumi e spari nella notte: in 46 rischiano il processo

Torna su
LeccePrima è in caricamento