Ladri nel poliambulatorio: via con mille e 600 euro dei ticket

Malviventi in azione a Tricase. Si sono introdotti negli uffici della Asl e hanno divelto la cassaforte dal muro

I danni arrecati dai ladri.

TRICASE – Ladri prendono di mira nuovamente un presidio sanitario. Dopo il maxi colpo nella farmacia del vecchio ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, dal quale sono stati asportati farmaci antitumorali per 100mila euro, i malviventi hanno “ripulito” anche gli uffici amministrativi della Asl a Tricase, in via Sergi.

Si sono introdotti nei locali la scorsa notte, accedendo da una porta posteriore e puntando direttamente alla cassaforte incastonata nel muro. Hanno infatti  letteralmente sradicato il forziere, portandolo via. All’interno, una somma di quasi mille e 600 euro, corrispondente al versamento del ticket da parte dei cittadini che hanno usufruito di visite e prestazioni sanitarie.

Oltre alla cassafort, hanno poi preso tre personal computer.  Cassetti delle varie scrivanie e computer sono stati rovistati e spostati, probabilmente alla ricerca di altre somme di denaro, ricavandone ulteriori 100 euro. Ad accorgersi dell’accaduto, questa mattina, gli impiegati che hanno raggiunto il proprio posto di lavoro.

Immediata la telefonata al 112, per segnalare l’accaduto. Sul luogo, i carabinieri della sezione operativa della compagnia di Tricase, guidata dal capitano Alessandro Riglietti. I militari hanno subito acquisito i filmati del sistema di videosorveglianza installati nelle vicinanze, all’esterno degli edifici e dei locali commerciali. Il sistema di videosorveglianza della sede, invece, è stato manomesso.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • ma negli ospedali nn hanno vigilanza?

  • Per come la Sanità pugliese “spreme” il ceto medio, con salati ticket, tassa sulle ricette, ecc. ci sono più soldi nelle sue casseforti, che non nelle banche.

Notizie di oggi

  • Politica

    Elezioni europee: Lega prima anche nel Salento, il Pd a Lecce supera il M5S

  • Nardò

    Si indaga sull’ennesima auto in fumo: forse l’azione di un piromane

  • Politica

    Sulla scheda il candidato che “non esiste”: un "De" di troppo ma elezioni proseguono

  • Sport

    La prevenzione contro il cancro si fa "di corsa": torna la “Gallipoli ColouRun”

I più letti della settimana

  • Fuori strada di notte con la Mercedes, viene ritrovato morto all'alba

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: indagati padre e zio

  • Suicida in cella d'isolamento, la madre denuncia: "Mio figlio doveva prendere farmaci"

  • Esplode il distributore di bibite: operaio 23enne in prognosi riservata

  • In tre lo accerchiano sotto casa, commerciante pestato e rapinato

  • Un boato sveglia il vicinato all’alba: si sbriciola il tetto di un’abitazione

Torna su
LeccePrima è in caricamento