Colpo grosso dei ladri, di notte nel ristorante: furto da 8mila euro

E' successo a Gallipoli. Forzato l'ingresso dello "Scoglio delle Sirene". Sul posto per le indagini i carabinieri dell'aliquota radiomobile e della stazione

GALLIPOLI – Colpo grosso dei ladri nella notte. E’ successo a Gallipoli, dove una banda di malviventi è fuggita dopo aver racimolato un cospicuo bottino, all’incirca 8mila euro. A tanto ammonterebbe quando contenuto in cassa nel noto ristorante “Scoglio delle Sirene” del centro storico, su Riviera Nazario Sauro.

I carabinieri dell’aliquota radiomobile e della stazione della compagnia jonica, che hanno svolto un sopralluogo in mattinata, una volta avvisati dalla proprietà, stanno cercando di capire se vi siano videocamere che abbiano immortalato qualche movimento sospetto. In zona, considerando che il borgo antico rappresenta una delle principali attrattive di Gallipoli, vi sono decine di attività commerciali, e quindi anche di “occhi elettronici”.

Quanto al modus operandi, è stato piuttosto semplice. Nessun buco, come in altre occasioni, né passaggi dai tetti. Chi ha agito, ha forzato l’ingresso (evidenti i segni riscontrati dai militari), per poi introdursi  nel ristorante, raggiungere la cassa e portare via il contante. Da lì, poi, gli autori del colpo potrebbero essere sgattaiolati via fra i vicoli interni del borgo, anche per evitare di incroiare il passaggio di pattuglie delle forze dell’ordine, che lungo la Riviera è costante. Non sembra, peraltro, casuale questa "visita". Giusto venerdì il titolare aveva annunciato l'installazione di un distributore Atm per i clienti. Che i ladri hanno effettivamente tentato di forzare, senza riuscirvi. 

Gli altri casi nel centro della città

Non è la prima volta che nel cuore del borgo antico di Gallipoli si verificano furti eclatanti. In due casi, vere e proprie “bande del buco”, che hanno perforato pavimenti e pareti per impossessarsi dei soldi della tabaccheria di via De Pace e persino degli ori della chiesa del Rosario (quest’ultima, a breve distanza dal ristorante “Scoglio delle Sirene”).

Più di recente, ma in quel caso nella parte nuova di Gallipoli, al di fuori dell’Isola, sempre tramite un foro, i ladri sono entrati nel centro scommesse Matchpoint di via San Lazzaro, a differenza di questa volta, in cui tutto s’è consumato con minor fatica e senza necessità di picconi. Impossibile non citare, infine, i tre arresti di aprile, dopo il raid nella tabaccheria "L'angolo della Fortuna" di via Bari. La banda proveniva dal nord Salento. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco in contromano, causa incidente con una vittima: conducente in arresto

  • Tallonano la Punto, poi il colpo di pistola per far scendere la vittima

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Paura sulla statale: perde il controllo e si schianta contro guardrail e albero

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

  • Dalla perquisizione della vettura spunta la droga: coppia di fruttivendoli nei guai

Torna su
LeccePrima è in caricamento