Ladri a scuola anche nel week-end: razzia di apparecchi tecnologici

L'ennesimo furto in un istituto di Martano: via con 12 pc e videoproiettori

Foto di archivio (@TM News/Infophoto)

MARTANO – A 24 ore di distanza dall’altro colpo, tentato ai danni di un istituto di Taurisano, i ladri tornano a scuola. Ad essere “ripulito”, questa volta, l’edificio di via Michelangelo Buonarroti, a Martano, che ospita i banchi della scuola elementare.

I malviventi, dopo aver danneggiato l’infisso di una porta posteriore dell’istituto, hanno asportato 12 personal computer dall’aula informatica, per un valore di svariate migliaia di euro. E non è tutto. Non contenti dell’ingente bottino, si sono anche impossessati di due videoproiettori e altri apparecchi utilizzati dai bambini per le attività didattiche.

Scoperto l’accaduto, questa mattina, sono stati allertati i carabinieri del comune grico. I militari dell’Arma, assieme ai colleghi della compagnia di Maglie, hanno raggiunto l’edificio e constatato il furto. L’attività investigativa è stata immediatamente avviata, ma non sarà semplice risalire ai possibili autori del furto: l’istituto, infatti, è sprovvisto di videocamere di sorveglianza.  

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      La coperta avvolta dal fuoco: una 87enne disabile muore tra le fiamme

    • Cronaca

      A spasso completamente nudo: la passeggiata della domenica finisce male

    • Cronaca

      Tentano di bruciare un'auto, ma il movente è sconosciuto

    • Cronaca

      Sicurezza stradale, pronto il nuovo calendario di autovelox e telelaser

    I più letti della settimana

    • Si ferma perché dall’auto esce fumo: sbalzato nella scarpata da un furgoncino

    • Le complicazioni non lasciano scampo: muore il 35enne, donati gli organi

    • Impatto violento contro il guard-rail, in ospedale con codice rosso

    • Passerella per accedere al mare dopo aver demolito gli scogli: sequestrata

    • Falsa delega per i prelievi dai libretti? Tra i due arrestati un direttore postale

    • Multe e sequestri perché privi di assicurazione: ma fanno sparire auto confiscate

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento