Ladri a scuola anche nel week-end: razzia di apparecchi tecnologici

L'ennesimo furto in un istituto di Martano: via con 12 pc e videoproiettori

Foto di archivio (@TM News/Infophoto)

MARTANO – A 24 ore di distanza dall’altro colpo, tentato ai danni di un istituto di Taurisano, i ladri tornano a scuola. Ad essere “ripulito”, questa volta, l’edificio di via Michelangelo Buonarroti, a Martano, che ospita i banchi della scuola elementare.

I malviventi, dopo aver danneggiato l’infisso di una porta posteriore dell’istituto, hanno asportato 12 personal computer dall’aula informatica, per un valore di svariate migliaia di euro. E non è tutto. Non contenti dell’ingente bottino, si sono anche impossessati di due videoproiettori e altri apparecchi utilizzati dai bambini per le attività didattiche.

Scoperto l’accaduto, questa mattina, sono stati allertati i carabinieri del comune grico. I militari dell’Arma, assieme ai colleghi della compagnia di Maglie, hanno raggiunto l’edificio e constatato il furto. L’attività investigativa è stata immediatamente avviata, ma non sarà semplice risalire ai possibili autori del furto: l’istituto, infatti, è sprovvisto di videocamere di sorveglianza.  

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Operazione "Twilight", il Riesame: "Non sussiste alcuna associazione"

    • Cronaca

      Infermieri sul piede di guerra. L'Asl annulla l'avviso di selezione urgente

    • Cronaca

      Paura all'interno del liceo: una studentessa si taglia le vene durante il compito

    • Incidenti stradali

      Scontro micidiale a un incrocio, donna 39enne in prognosi riservata

    I più letti della settimana

    • Ducato in fiamme sulla statale 274: stava trasportando studenti a casa

    • Il tir colpisce il ponte sulla statale: pioggia di calcinacci fra le vetture

    • Nonna confonde bimbo, il padre si mette a urlare: "Rapiscono mio figlio"

    • ll killer "Triglietta" aggredisce due agenti in carcere: lo rivela il Sappe

    • Nel Salento ci si continua a “bucare”. Centinaia di nuovi eroinomani in un anno

    • Paura all'interno del liceo: una studentessa si taglia le vene durante il compito

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento