In tre nella tabaccheria: entrano dalla porta principale e fanno razzia di sigarette

Il furto la scorsa notte, nella rivendita accanto a una stazione di servizio di Spongano. Indagano i carabinieri di Tricase, già in possesso dei filmati

Foto di repertorio.

SPONGANO – Una banda di ladri in azione nella notte. In tre, tanti gli individui immortalati dal sistema di videosorveglianza, mettono a segno un furto in un’area di servizio e fuggono con sigarette e contanti. E’ ancora in fase di precisa quantificazione il bottino asportato dai malviventi, a Spongano, ai danni di un bar e rivendita di tabacchi "Energia siciliana", sulla provinciale per Surano. Ma, stando a un primo bilancio, si tratterebbe di alcune migliaia di euro.

I tre malviventi, dopo aver raggiunto l’area di rifornimento, hanno manomesso la serratura della porta principale del locale. Una volta all’interno, nel giro di pochi secondi, una vera e propria razzia: hanno infatti “ripulito” scaffali, espositori e anche il cassetto del registratore di cassa. Dentro vi erano alcune banconote lasciate dalla sera prima. Arraffato il bottino, si sono dileguati a bordo di un mezzo, forse condotto da un quarto complice. I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Tricase, guidati dal capitano Alessandro Riglietti e immediatamente giunti sul luogo, hanno avviato le indagini. Si sono impossessati dei filmati, per poterli subito visionare.

Sperano di risalire all’identità dei componenti della banda anche attraverso eventuali tracce e impronte digitali lasciate dai ladri: potrebbero infatti essere gli stessi responsabili sospettati di altri colpi simili e dunque censiti nella banca dati delle forze dell’ordine. E’ di qualche giorno addietro la notizia del ritrovamento del bottino trafugato in un’altra rivendita di tabacchi: la polizia ha rinvenuto a Bitonto 15mila euro di merce sottratta da una stazione di servizio sulla strada statale 274, tra Gallipoli e Taviano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica scoperta: trovato morto in casa, la moglie era costretta a letto per una malattia

  • Le mani della Scu sul gioco d’azzardo: arresti e sequestro da 7 milioni di euro

  • Anziani maltrattati in una casa di riposo, scattano 11 denunce

  • In moto da cross si scontra su un'auto, un 14enne in codice rosso

  • Vino adulterato: dopo i sigilli in estate, maxi sequestro probatorio

  • Violento scontro fra auto: un uomo d’urgenza in ospedale con un trauma alla schiena

Torna su
LeccePrima è in caricamento