Giovane freddato da un colpo di pistola alla gola: via agli accertamenti medico-legali

Eseguita oggi l’autopsia sul corpo del 28enne di Maglie Mattia Capocelli. Previsto per questa mattina, è invece slittato a lunedì l’interrogatorio di convalida dell’omicida reo confesso

LECCE - Atteso per oggi, alla fine è stato fissato per lunedì mattina l’interrogatorio di convalida nei riguardi di Simone Paiano, il 25enne magliese che nella notte tra il 24 e 25 aprile, ha sparato alla gola del compaesano 28enne Mattia Capocelli, provocandone la morte. Il proiettile partito da una pistola semiautomatica calibro 6,35 (non ancora ritrovata) non ha lasciato scampo al ragazzo deceduto poco dopo nell’ospedale di Scorrano.

Oggi, sono iniziati gli accertamenti medico-legali, con l’autopsia, eseguita nel "Vito Fazzi" di Lecce, dal dottore Alberto Tortorella, su incarico del procuratore aggiunto Guglielmo Cataldi e del pubblico ministero Maria Consolata Moschettini (titolari del fascicolo d’inchiesta). L’esame non ha aggiunto nulla di più di quanto già noto sulle cause della morte.

Proseguono a ritmo serrato le indagini sull’episodio, avvenuto a Maglie, in via Don Luigi Sturzo, nelle vicinanze di una rivendita di panini e bibite, e sembra farsi sempre più strada, tra i possibili moventi, quello dei contrasti maturati per faccende di droga.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Fuori strada di notte con la Mercedes, viene ritrovato morto all'alba

  • Attualità

    "Terra di pace e di accoglienza". Dalla Provincia il benvenuto a Salvini

  • Cronaca

    Rapina al Conad, dopo la confessione il riscontro: trovata la pistola adoperata

  • Cronaca

    In tre lo accerchiano sotto casa, commerciante pestato e rapinato

I più letti della settimana

  • Attacco allo stand della Lega nella piazza, ragazza contusa

  • Oltre 1 chilo di cocaina, arrestato il fratello del boss del clan "Vernel"

  • Esalta il fisico con gli abiti giusti

  • Far West vicino alla banca: spari in aria, rapinati 35mila euro

  • Intonano cori da stadio a Pescara, leccesi aggrediti. Uno accoltellato

  • Malore improvviso, cameriere cade e batte la testa: in codice rosso

Torna su
LeccePrima è in caricamento