Giunge sos alla guardia costiera: soccorsi in due a bordo di un natante

E’ accaduto nel tardo pomeriggio, nelle acque antistanti Torre Lapillo, a circa due miglia dalla costa. Nessuna conseguenza per i malcapitati

La motovedetta mentre raggiunge il natante in avaria

TORRE LAPILLO (Porto Cesareo) – Ennesimo soccorso in mare, nelle acque di Gallipoli. Nel corso del pomeriggio, infatti, i militari della guardia costiera hanno raggiunto e tratto in salvo due persone, a bordo di una imbarcazione. La telefonata è giunta al numero di pronto intervento della capitaneria di porto, da parte di un natante alla deriva.

I due si trovavano a circa dWatermarked(2018-05-22-1819)-2ue miglia dalle coste antistanti Torre Lapillo, la marina di Porto Cesareo. Dal porto di Gallipoli, i militari si sono diretti sul punto indicato, a bordo della motovedetta. Soccorsi i due cittadini, gli uomini della capitaneria hanno accertato il problema all’elica del motore e proceduto a rimorchiare l’imbarcazione.

Quest’ultima è stata infatti scortata in direzione del porticciolo di Torre Cesarea, prima che potesse scendere il buio. Una volta giunti in porto, il natante è stato ormeggiato in sicurezza. I malcapitati, fortunatamente, non hanno avuto bisogno di assistenza medica.

Potrebbe interessarti

  • Sigarette addio: trucchi e consigli per smettere di fumare

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • “Non lasciamo gli anziani soli in casa”: appello degli psicologi pugliesi

  • Il silenzio è una cura, fa bene a corpo e mente: ottimi motivi per tacere

I più letti della settimana

  • Tragico scontro tra auto e moto sulla litoranea ionica: muore 31enne

  • Infarto per una bimba di 1 anno. Anche un bagnante rischia malore davanti alla scena

  • Bambino pesca un osso in mare. E si scopre essere una tibia umana

  • Lei sul materassino spinto al largo, lui rischia di affogare per salvarla

  • Violento impatto fra un'Audi e uno scooter: muore il centauro

  • Si torna a sparare in città: esplosi tre colpi di pistola contro un’auto

Torna su
LeccePrima è in caricamento