Armati di pistola assaltano due Eurospin: caccia ai malviventi in moto

Il primo verso le 12 a Guagnano. Il secondo in serata a Carmiano. Sul posto, per le indagini, i carabinieri del Norm di Campi e della stazione locale

CAMPI SALENTINA – Attimi di tensione verso mezzogiorno a Guagnano, quando due malviventi hanno fatto irruzione all’interno del discount Eurospin alla periferia del paese, già finito nel mirino di bande dei ladri e rapinatori diverse altre volte negli anni. Passamontagna sui volti, uno di loro armato di pistola, sono entrati in un momento in cui il market era popolato di clienti, considerando l’orario.

Sotto la minaccia dell’arma, si sono fatti consegnare i soldi contenuti nelle casse e poi sono subito fuggiti. Sono stati visti sfrecciare a bordo di una moto. Il discount si trova sulla direttrice della statale 7ter, in direzione di Campi Salentina, ed è stato facile per i rapinatori far perdere le tracce in pochi istanti. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Campi Salentina e della stazione locale per avviare le indagini e le ricerche. Il bottino ammonta a circa mille e 800 euro.   

E non è tutto. In serata, poco prima delle 19, due soggetti in moto (molto probabilmente gli stessi), uno dei quali armato ed entrambi con volti coperti da caschi, hanno messo in scena un copione identico a Carmiano, presso un altro Eurospin, quello di via Firenze. Da quantificare il bottino preciso. I due sono fuggiti con una moto Suzuki di colore blu. 

Si tratta della terza rapina in poche ore a un’attività commerciale, dopo quella di ieri sera nella tabaccheria di Monteroni di Lecce, in via Papa Giovanni XXIII. E, a voler guardare bene, è la quarta in generale in due giorni, se si considera il caso di Carmiano. Una vicenda, però, quest'ultima, dalle modalità molto diverse, perché nel caso un uomo è stato colto nella sua abitazione da due balordi che hanno tentato di fargli aprire la cassaforte. Coraggiamente, nonostante una pistola puntata, con i due ha ingaggiato una drammatica colluttazione, riuscendo a cacciarli, pur rimanendo ferito alla testa. Di certo, non è un momento sereno per i comuni nella cerchia del capoluogo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Tanto che rischiano? I domiciliari, dai quali possono evadere quando gli fa comodo. Che pacchia!

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Centrodestra, corsa per le primarie. Cavallari e De Cristofaro i garanti

  • Politica

    La ripartenza di Salvemini: “È necessario insistere per il cambiamento”

  • Cronaca

    Farmaci e dispositivi medici scaduti, scatta il sequestro del Nas al "Fazzi"

  • Cronaca

    Giovane straniero blocca e disarma il rapinatore in fuga dal supermercato

I più letti della settimana

  • Esce fuori strada e l’auto si ribalta: perde la vita a soli 19 anni

  • Si schianta mentre fa enduro nella pineta, muore un motociclista

  • Droga e armi, 27 arresti: dall'Albania tramite il Salento ramificazioni in tutta Italia

  • Notte di paura: ordigno sotto l'auto di una coppia che gestisce un bar

  • Paletta, ma non sono agenti: rapinato in strada della sua Bmw

  • Accerchiato, pestato e colpito con un coltello all'esterno della discoteca

Torna su
LeccePrima è in caricamento