il 21 luglio a patù è la notte bianca

A partire dalle 20,30 e fino all'alba, chiese, monumenti e case a corte aperte, artisti di strada, concerti

Il 21 luglio 2007, a partire dalle 20,30, gli associati e i simpatizzanti del circolo Arci "Patù Terra di Mezzo" daranno il via ai vari appuntamenti della Notte Bianca che ci protrarrà fino alle luci dell'alba. Le strade dei percorsi culturali saranno animate dagli artisti di strada, da stand per le degustazioni enogastronomiche, stand espositivi di prodotti dell'artigianato locale e spazi per l'esposizione di artisti locali.

Resteranno inoltre aperte le chiese, i monumenti e alcune case a corte. Sarà allestita anche una mostra su Don Liborio Romano e sull'area archeologica di Vereto. Saranno riproposti i tradizionali lavori della tessitura, ricamatura a mano, e alcuni momenti di convivialità vicino alle porte di casa nelle "rue".

Di seguito, il programma:
Ore 21.00


- Animazione musicale e Artisti di Strada presso P.tta don Tonino Bello;
- Percorso Culturale da P.zza Indipendenza - Via G. Romano - Via S. Pellico - Via Principe di Napoli - Rua vico Galliani - Rua vico Toselli - P.tta XX Settembre;
- Percorso enogastronomico da P.zza Indipendenza, presso Rua de li travaji, Mamma Rosa, e sede Arci fino alle ore 23.30;

Ore 22.30 - 00.30
- Ronda spontanea di musicisti locali nei pressi della Chiesa di S. Giovanni;
- Degustazioni enogastronomiche in P.zza Indipendenza a cura dell'Arci;

Ore 01.00
- Parata della banda OPA CUPA con gli artisti di strada ei musicisti locali, da Chiesa S. Giovanni a Piazza Indipendenza;

Ore 01.30 circa
- OPA CUPA in concerto P.zza Indipendenza;

Gran Finale in JAM SESSION fino all'alba.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cocaina e sostanza da taglio disseminate in casa, insospettabile nei guai

  • Rapina un uomo per una collana, ma a 100 metri ci sono i carabinieri: presa

  • Villa confiscata fin dal 2015, ma lui era sempre lì: sgombero forzato

  • Costrette a prostituirsi anche con il maltempo, in manette lo sfruttatore

  • Preoccupazione per il vento delle prossime ore: allerta “gialla” sul Salento

  • Il giallo del piccolo Mauro: ascoltati per ore i genitori in una località segreta

Torna su
LeccePrima è in caricamento