Il 38enne accusato di una serie di furti rimane in silenzio dinanzi al giudice

Interrogatorio di garanzia per William Cavalera, destinatario nei giorni scorsi di un'ordinanza di custodia cautelare per furto e tentata estorsione

LECCE – Si è avvalso della facoltà di non rispondere William Cavalera, il 38enne di Taviano cui nei giorni scorsi è stata notificata in carcere un’ordinanza di custodia cautelare per furto e tentata estorsione. Cavalera, assistito dall’avvocato Stefano Stefanelli, è comparso dinanzi al gip Cinzia Vergine per l’interrogatorio di garanzia. Pochi giorni fa era finito dai domiciliari al carcere con l’accusa di un furto e un altro tentato ma non “andato a buon fine”.

Il provvedimento è scattato al termine di un’attività investigativa dei carabinieri, basata sull’acquisizione di immagini sistemi di video-sorveglianza, con cui sono stati raccolti molteplici elementi di colpevolezza relativamente a furto di quattro televisori al led, del valore di 2mila e 500 euro, avvenuto lo scorso 3 febbraio ai danni di un laboratorio radiotecnico di Taviano. Alcuni giorni dopo il proprietario, dopo aver riconosciuto l’autore del furto, ha chiesto la restituzione della merce, ottenendone solo uno, con la richiesta di 25 euro per un altro televisore.

Il 38enne è accusato anche del furto avvenuto in una rivendita di attrezzature agricole la notte tra il 7 e l’8 maggio, pochi spiccioli prelevati dalla cassa dell’attività commerciale. Anche in questo caso fondamentali si sono rivelate le immagini di video-sorveglianza, oltre al fatto di essere stato fermato per un controllo a poca distanza dal luogo.

L’ultimo episodio contestato è il furto di una bicicletta del valore di circa 150 euro parcheggiata per strada e avvenuto lo scorso 18 luglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tentato omicidio in una masseria: colpito alla bocca un operaio 27enne

  • Travolge grosso cane che attraversa la via e finisce su un muro: grave 21enne

  • Precipita dalle mura del centro di Gallipoli: un 30enne in gravi condizioni

  • Quell'auto sospetta agganciata più volte. Ed è una sfida ad alta velocità

  • Eroina, cocaina e marijuana: tre arresti, segnalati i due acquirenti

  • Salento in lutto per la perdita di Luigi Russo, protagonista di lotte per ambiente e diritti

Torna su
LeccePrima è in caricamento