lunedì, 21 aprile 22℃

Il big dà buca e la folla insorge. Tensione alle stelle

L'attesa sibizione di Elephant Man al Jam Jam Festival è saltata. Verso le 3 la folla ha iniziato a spazientirsi, poi ha assaltato il bar. Gran lavoro per le forze dell'ordine. Biglietti rimborsati

Redazione LeccePrima19 agosto 2011
9
MERINE (Lizzanello) - Quando è la folla a perdere la testa, le conseguenze possono essere imprevedibili. Tanto più in un concerto, con l'adrenalina che pompa almeno quanto i bassi dalle casse dei sound system. Questa notte, almeno 2 mila e 500 persone sono accorse al campo sportivo di Merine per l'esibizione di Elephant Man, al secolo Bryan O'Neil. La perfomance del 34enne giamaicano era prevista come il momento clou del Jam Jam Festival, giunto alla quarta edizione.

Poco dopo le 3 l'attesa, fino ad allora "ingannata" dagli altri artisti in scaletta, è sfociata in insofferenza e poi in momenti di tensione. Pare che molti, tra il pubblico, oltre a rumoreggiare sempre più insistentemente reclamando a gran voce l'entrata in scena di quello che è uno dei big del panorama reggae internazione, e per il quale si erano mossi in tanti, abbiano iniziato a lanciare verso il palco, oltre alle imprecazioni, anche degli oggetti. Nessuno, del resto, li avrebbe avvisati della variazione di programma. Non sono mancati gli spintoni, gli accenni di rissa, né i tentativi di forzare la rete metallica che separa il palco con la consolle dal pubblico.

I responsabili dell'ordine pubblico hanno avuto un gran da fare per contenere la rabbia del popolo della dance hall tanto che sono stati chiamati rinforzi per evitare che la situazione sfuggisse di mano: dalle vicine stazioni dei carabinieri sono giunte sul posto altre pattuglie. E dire che per manifestazioni musicali del genere, il dispiegamento ordinario di forze - tra polizia, finanza e carabinieri - è già di tutto rispetto.

Poco dopo, quando oramai era chiaro che Elephant Man non si sarebbe presentato sul palco, la massa si è spostata verso il bar dove ha attinto ai fusti di birra senza passare dalle casse, almeno quelle con i contanti dentro. Perché invece una delle casse di amplificazione sarebbe stata portata via approfittando dell'estrema confusione. Forse qualcuno ha pensato di rifarsi così del danno subito.

Annuncio promozionale

Ma l'obiettivo principale era il rimborso del biglietto, pagato 20 euro al botteghino, più i diritti di prevendita per chi lo avesse acquistato nei giorni precedenti (c'era anche uno stock di mille tagliandi a 15 euro per chi lo avesse preso comunque entro il 31 luglio). A quanto riferito dai carabinieri, la restituzione sarebbe stata accordata a tutti coloro che ne hanno fatto richiesta. Con il passare dei minuti la situazione è progressivamente rientrata nella normalità e il campo sportivo sulla strada per Vernole si è svuotato senza ulteriori intemperanze. Resta la delusione che qualcuno ha documentato sul web (http://www.youtube.com/watch?v=pFXot5Djhr0&feature=channel_video_title).
Lizzanello

9 Commenti

Feed
  • Avatar di Monica Monica

    Monica Monica salve vorrei dire al sig paolo che questi tipi di concerti non sono scuse per usare la violenza..anzi proprio durante i concerti reggae di violenza non se ne vede proprio la violenza si vede nelle discoteche dove le persone vanno armate, con coltelli o pistole e poi succede che ci scappa il morto ... non sono questi tipi di concerti che devono essere aboliti.. devono essere abolite le persone che vengono come pubblico e che si esaltano diventando violente e devono essere abolite sopratutto quelle persone che si mettono a fare gli organizzatori di eventi. la sera del concerto gli organizzatori potevano evitare tutto sto casino dicendo (quando hanno appreso la notizia che il cantante avrebbe tardato ) ragazzi il cantante tarda molto andate alla cassa e fatevi ridare 5 euro indietro e se volete rimanere elephantman uscirà alle 4 ... cmq sig paolo non e la musica che fa diventare le persone violente la musica unisce e basta poi dipende da noi stessi come ci comportiamo ...

    il 20 agosto del 2011
  • Avatar di Johnny Martux

    Johnny Martux caro amico comunque il tuo commento è fuori luogo...
    ovvio che, come detto nel commento precedente, la reazione è esagerata...
    ma la tua è un commento ipocrita e idiota....
    cosa vuol dire se lottavate o studiavate.......?? parli per sentito dire?? ma per piacere....

    il 20 agosto del 2011
  • Avatar di Johnny Martux

    Johnny Martux il sig. elephant man (e gli sto volendo bene chiamandolo sig.) sono già svariati anni che nn si presenta ai concerti...quindi è l'ennesimo bidone...
    a prescindere dal fatto che la reazione poteva essere più contenuta...
    io nn capisco come mai si continua a chiamarlo
    gli farei rimborsare i biglietti direttamente a lui...

    il 20 agosto del 2011
  • Avatar di Paolo Ingrosso

    Paolo Ingrosso questi tipi di concerti dovrebbero abolirli,sono solo dei pretesti per usare violenza gratuita,e il personaggio che doveva venire a cantare come al solito non ha compiuto il suo dovere a presentarsi ,un mio umile pensiero e che nessuno lo faccia piu' lavorare.

    il 19 agosto del 2011
  • Avatar anonimo di Tommaso Santoro

    Tommaso Santoro tanto bordello per chi poi..la folla insorge per un cantante???..lottate per un posto di lavoro!se lavoravate o studiavate,come fate bordello ai concerti,saremmo una grande nazione!

    il 19 agosto del 2011
  • Avatar di Luisa Nicole

    Luisa Nicole capita!...era giusto per capire.

    il 19 agosto del 2011
  • Avatar anonimo di Redazione Lecceprima

    Redazione Lecceprima Nel passaggio da Word all'editor mi sono "mangiato" alcune parole. Il campo è a Merine, come scritto all'inizio, sulla strada per Vernole. Grazie per la segnalazione (gdg).

    il 19 agosto del 2011
  • Avatar di Luisa Nicole

    Luisa Nicole Penso ci sia un errore alla fine dell'articolo...non si capisce se il concerto è stato a Merine o Vernole.

    il 19 agosto del 2011
  • Avatar anonimo di Giallo Rosso

    Giallo Rosso tutto cio' e' accaduto al campo sportivo di Vernole o di Merine? Oppure e' la stessa cosa?

    il 19 agosto del 2011