Impresa edile evade il fisco per 37.500 euro

Si susseguono le operazioni anti-evasione condotte dalla Guardia di finanza di Lecce. A Porto Cesareo una azienda non denuncia al fisco lavori eseguiti in quattro anni per un fatturato di 227mila euro

Un altro duro colpo inferto agli evasori fiscali nell'ambito dei controlli effettuati dal Comando provinciale della Guardia di finanza di Lecce. Questa volta a cadere nel mirino dei finanzieri della luogotenenza di Porto Cesareo è stata una impresa edile, del luogo. In ben quattro anni l'azienda aveva fatturato regolarmente lavori per 227mila euro, solo che in fase di dichiarazione dei redditi quelle commissioni al fisco non le aveva mai denunciate.

I militari della Fiamme gialle hanno infatti appurato che l'impresa edile ha evaso in tutti questi anni la considerevole cifra di 37.500 euro. Il tito-lare dell'impresa è stato pertanto segnalato alle autorità competenti. In-tanto, così come disposto dalla recenti direttive del Governo, prose-guono con sempre maggiore intensità le operazioni di contrasto da par-te della Guardia di finanza all'evasione fiscale nei vari settori produttivi della provincia.

Potrebbe interessarti

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

  • Danneggiata l'edicola votiva della “Pietà” nel centro storico di Lecce

  • Codacons: tariffe telefoniche in grave aumento

I più letti della settimana

  • Spaccio di cocaina nella "movida": 13 arresti e quattro locali rischiano la chiusura

  • Violento impatto fra un'Audi e uno scooter: muore il centauro

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Lei sul materassino spinto al largo, lui rischia di affogare per salvarla

  • Ricercato in Francia ma nel Salento per vacanza in Porsche: polizia lo aspetta all’uscita dall’acqua

  • Scontro frontale tra due auto: 4 feriti. Coinvolta anche un’autocisterna

Torna su
LeccePrima è in caricamento