Bagnolo del Salento ha una nuova caserma: taglio del nastro fra i bambini

L’inaugurazione anche alla presenza del sindaco, del comandante provinciale Zanchi e del generale di Brigata Manzo

Un momento della cerimonia.

BAGNOLO DEL SALENTO – La comunità di Bagnolo del Salento ha una nuova caserma dei carabinieri. In mattinata, infatti, il comandante provinciale dei carabinieri di Lecce, colonnello Giampaolo Zanchi, assieme alla sindaca, Sonia Mariano, hanno condiviso questo momento di festa assieme ai cittadini.Una ricca cerimonia alla quale hanno  preso parte il comandante della Legione carabinieri Puglia, il generale di brigata Alfonso Manzo,  il prefetto leccese Maria Teresa Cucinotta  e le  autorità politiche, civili, religiose e militari, oltre al consiglio comunale dei ragazzi e una rappresentanza di alunni del piccolo comune dell’hinterland idruntino. Ad allietare il momento del taglio del nastro, l’orchestra composta dagli alunni del Liceo scientifico “Leonardo Da Vinci” di Maglie.

Diversi i momenti toccanti all’interno della cerimonia,  come la resa degli onori alla massima autorità militare, ai caduti,  la donazione delle bandiere del tricolore ed europea da parte del sindaco Mariano al comandante della stazione dei carabinieri, il maresciallo Davide Stella,  la cerimonia dell’alzabandiera, il tradizionale e beneaugurale taglio del nastro e la benedizione dei locali della stazione da parte di Monsignor Donato Negro, arcivescovo di Otranto. Nonostante le difficoltà degli ultimi anni ad assicurare la presenza dell’Arma sul posto, la tenacia della prima cittadina l’ha portata a mantenere un continuo dialogo con i carabinieri, gli uffici del prefetto e con la Regione Puglia fino alla definitiva realizzazione dell'opera con il trasferimento dei militari nel nuovo edificio.

Il comune di Bagnolo del Salento ha rischiato infatti di perdere un importante presidio per la sicurezza territoriale poiché la vecchia caserma aveva sede in uno stabile di proprietà privata che versava ormai in precarie condizioni. La nuova caserma, che va a sostituire la precedente, è stata realizzata in una ex scuola materna di proprietà comunale ed è inserita in un contesto urbano ottimale, molto vicino al centro abitato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzini abusati in un casolare, 69enne in carcere per pedofilia

  • Cocaina e sostanza da taglio disseminate in casa, insospettabile nei guai

  • Villa confiscata fin dal 2015, ma lui era sempre lì: sgombero forzato

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: imputati il padre e lo zio

  • Costrette a prostituirsi anche con il maltempo, in manette lo sfruttatore

  • Preoccupazione per il vento delle prossime ore: allerta “gialla” sul Salento

Torna su
LeccePrima è in caricamento