Misterioso rogo nella marina ionica: appiccato fuoco a una casa di villeggiatura

È accaduto nelle ultime ore a Lido marini, nel territorio di Salve. L’abitazione fortunatamente vuota, utilizzata nella stagione estiva. Indagano i carabinieri

Foto di repertorio.

LIDO MARINI (Salve) - Appiccano le fiamme a un’abitazione utilizzata durante la stagione estiva da un uomo incensurato: indagini in corso. L’ennesimo incendio la scorsa notte a Lido Marini, nella porzione della marina ionica che ricade nel territorio di Salve. Con ogni probabilità sarebbero stati ignoti a dare fuoco a una casa, fortunatamente vuota al momento dell'accaduto e abitata soltanto durante la villeggiatura. A prendere fuoco dei materassi all'interno di una delle camere di letto.

Le cause dell’accaduto sono in fase di accertamento ma la natura dolosa sembra essere la pista più accreditata al momento. Sul posto, una volta scoperto l’accaduto, i vigili del fuoco del distaccamento di Tricase, assieme ai carabinieri della stazione di Salve e ai colleghi del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia locale.

I proprietari dell’appartamento sono stati avvisati dalle forze dell’ordine. Non è ancora dato sapere che cosa sia accaduto di preciso: potrebbe essersi trattato di un’azione messa a segno dai ladri dopo un furto, oppure di un gesto vandalico. Non è neppure escluso che qualcuno abbia pensato di lanciare un’intimidazione alla famiglia dei malcapitati. Sono in ogni caso tutte ipotesi ora al vaglio degli investigatori tricasini, guidati dal capitano Alessandro Riglietti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Elezioni europee: Lega prima anche nel Salento, il Pd a Lecce supera il M5S

  • Nardò

    Si indaga sull’ennesima auto in fumo: forse l’azione di un piromane

  • Politica

    Sulla scheda il candidato che “non esiste”: un "De" di troppo ma elezioni proseguono

  • Sport

    La prevenzione contro il cancro si fa "di corsa": torna la “Gallipoli ColouRun”

I più letti della settimana

  • Fuori strada di notte con la Mercedes, viene ritrovato morto all'alba

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: indagati padre e zio

  • Suicida in cella d'isolamento, la madre denuncia: "Mio figlio doveva prendere farmaci"

  • Esplode il distributore di bibite: operaio 23enne in prognosi riservata

  • In tre lo accerchiano sotto casa, commerciante pestato e rapinato

  • Un boato sveglia il vicinato all’alba: si sbriciola il tetto di un’abitazione

Torna su
LeccePrima è in caricamento