Paura in un’abitazione al mare. Parte la scintilla e scoppia l’incendio

Un rogo, di piccole dimensioni, è scoppiato nel tardo pomeriggio in una via di Torre San Giovanni, la marina di Ugento. Partite da un elettrodomestico, le fiamme hanno arrecato danni irrilevanti e nessuna conseguenza alla famiglia. Sul posto, vigili del fuoco

Foto di repertorio

TORRE SAN GIOVANNI (Ugento) – Paura, nel tardo pomeriggio, a Torre San Giovanni, la marina di Ugento. Un incendio, fortunatamente, di piccole dimensioni, è infatti partito in maniera del tutto accidentale all’interno di un’abitazione del posto, in via Monte Corvino.

Non una delle case estive, tipicamente utilizzate durante le vacanze estive, ma occupata da una famiglia. Tanto che la maggiore apprensione è stata proprio per gli occupanti dell’appartamento, i quali non hanno fortunatamente riportato alcuna conseguenza. Lievi, e irrilevanti del resto, anche i danni arrecati dalle fiamme a qualche oggetto della casa e a parte del mobilio.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Ugento, i quali hanno controllato le stanze dell’abitazione. Il rogo sarebbe partito da un interruttore, al quale era collegato un elettrodomestico. Uno degli incidenti domestici più frequenti. Dell'accaduto sono stati informati anche i carabinieri della stazione del comune messapico.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Precipita dal tetto del capannone che voleva comprare, muore sul colpo

  • Cronaca

    Ingegnere morì cadendo dal solaio, “sconto” in Appello per Adelchi e Luca Sergio

  • Attualità

    Il presidente sul terminale del gasdotto: "Il governo imponga decreto per la Seveso"

  • Cronaca

    Ore d'ansia per una famiglia: si cerca un 78enne scomparso a Lecce

I più letti della settimana

  • Fa un incidente e chiede aiuto: il "soccorritore" tenta di stuprarla

  • Brucia e crolla capannone della ditta edile. Si temono danni per la salute

  • Vigilante si uccide con una pistola: secondo suicidio simile in poche ore

  • Misteriosa “rapina” a un corriere, scoperto l’autore: è la stessa vittima

  • Brillantante servito invece di acqua, ispezioni di Nas e Asl nel bar

  • Precipita dal quarto piano del tribunale: grave un praticante avvocato salentino

Torna su
LeccePrima è in caricamento