Divampa il rogo nel bar chiuso per lavori: danni ad elettrodomestici

L’incendio in serata in una caffetteria di Torre Pali, la marina di Salve. I vigili del fuoco hanno contenuto le conseguenze. Sul posto anche i carabinieri

TORRE PALI (Salve)  - Divampano le fiamme all’interno di un bar sullo Ionio. È accaduto in serata, intorno alle 19,30, in una caffetteria di Torre Pali, la marina di Salve. L’incendio è scoppiato ai danni del locale (ex "Hakuna Matata") che si trova attualmente fuori servizio per alcuni lavori in corso, in vista della prossima stagione estiva.

Il rogo, partito per motivi tuttora in fase di accertamento (ma s'ipotizza il dolo), ha arrecato danni soprattutto agli elettrodomestici. Potrebbe essere stata proprio una scintilla proveniente da uno di questi dispositivi a provocare la fiammata. Le conseguenze, fortunatamente, sono state contenute dal tempestivo intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Ugento, allertati da alcuni passanti che hanno scorto l’incendio.

Sul posto, oltre ai pompieri, anche i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia tricasina. Sarà un’ispezione, nelle prossime ore, a svelare l’origine dell’accaduto. Nel corso della mattinata di domani, infatti, un ulteriore  sopralluogo sarà effettuato anche alla presenza del personale dell’Ufficio tecnico comunale, per stabilire se la struttura abbia subito anche danni agli impianti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Elezioni europee: Lega prima anche nel Salento, il Pd a Lecce supera il M5S

  • Nardò

    Si indaga sull’ennesima auto in fumo: forse l’azione di un piromane

  • Politica

    Sulla scheda il candidato che “non esiste”: un "De" di troppo ma elezioni proseguono

  • Sport

    La prevenzione contro il cancro si fa "di corsa": torna la “Gallipoli ColouRun”

I più letti della settimana

  • Fuori strada di notte con la Mercedes, viene ritrovato morto all'alba

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: indagati padre e zio

  • Suicida in cella d'isolamento, la madre denuncia: "Mio figlio doveva prendere farmaci"

  • Esplode il distributore di bibite: operaio 23enne in prognosi riservata

  • In tre lo accerchiano sotto casa, commerciante pestato e rapinato

  • Un boato sveglia il vicinato all’alba: si sbriciola il tetto di un’abitazione

Torna su
LeccePrima è in caricamento