Vasto incendio divora un canneto. Minacciato anche il Bosco dell’Arneo

Il rogo è divampato nel pomeriggio ed è stato domato in serata da due squadre dei vigili del fuoco. Ore di intervento per spegnere le fiamme che hanno distrutto un canneto e intaccato la vicina oasi protetta, prestigiosa dal punto naturalistico

Foto di repertorio

PUNTA PROSCIUTTO (Porto Cesareo) – E’ la vigilia di Pasqua a inaugurare la stagione degli incendi boschivi. Un rogo di vaste proporzioni è, infatti, divampato nel tardo pomeriggio. Sono state ore e fasi concitate quelle dei vigili del fuoco del comando provinciale, costretti fino a sera alle operazioni di spegnimento e contenimento delle fiamme.

Queste hanno colpito un canneto di Punta Prosciutto, la nota località di Porto Cesareo. Complici le raffiche di vento, le lingue di fuoco si sono estese in più direzioni, fino a minacciare anche il vicino Bosco dell’Arneo, un’oasi protetta di grande prestigio naturalistico.

Sul posto sono intervenute due squadre dei pompieri. Una proveniente da Lecce, l’altra dal distaccamento di Veglie. Entrambe hanno lavorato incessantemente per almeno tre ore e, fino alle 22 della sera, l’incendio non era ancora stato del tutto domato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tampona un autoarticolato, donna di 57 anni muore intrappolata

  • Rogo nel negozio per le feste: in manette ex gestore del "Twin Towers"

  • Violento impatto fra due veicoli, ragazza di 19 anni in Rianimazione

  • Cicloturista preso in pieno da un'auto: deceduto dopo il trasporto in ospedale

  • Bimba di 9 anni nel negozio. "Portata in una stanzetta e palpeggiata"

  • Operazione "Vele": mafia, droga e spari, oltre 40 davanti al giudice

Torna su
LeccePrima è in caricamento