Divampa un misterioso incendio: tre i veicoli devastati dal fuoco

L’episodio intorno alle 2 della notte, a Cutrofiano. Due vetture e un furgoncino avvolti dalla fiammata, la cui origine è al momento sconosciuta

Il luogo dell'incendio. (Foto di Antonio Quarta)

CUTROFIANO - Un maxi incendio è divampato, nel cuore della notte, nel centro abitato di Cutrofiano. Intorno alle 2, infatti, le fiamme hanno devastato tre veicoli, colpendo lievemente anche la facciata di un edificio di via Ettore Fieramosca. La fiammata, la cui origine è al momento sconosciuta, sebbene si sospetti la natura dolosa,  ha avvolto la carrozzeria di una Fiat Panda, per poi propagarsi anche a un Fiorino e a una Renault Twingo. Il furgoncino è di proprietà del titolare di un noto pub del luogo: il Jack'n Jill.

Tutti i veicoli, infatti, si trovavano in fila lungo la via. Il calore li ha messi fuori uso, arrecando un danno complessivo che si aggira attorno a svariate migliaia di euro. Sul posto, allertati dai residenti, i vigili del fuoco del distaccamento di Maglie. I pompieri hanno domato l’incendio, prima che potesse estendersi anche alle altre vetture in sosta.

Sul posto, anche i carabinieri della stazione locale, assieme ai colleghi della Sezione radiomobile della compagnia di Gallipoli. Immediato il sopralluogo, alla ricerca di tracce utili alle indagini. Al momento, l’origine dell’accaduto è del tutto sconosciuto: in primis, il fuoco ha cancellato le tracce, per cui è impossibile stabilire se il fuoco sia o meno attecchito in più punti. Inoltre, non sono state rinvenuti bottiglie, né altri contenitori sospetti. La strada, come se non bastasse, non è provvista di videocamere di sorveglianza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Droga ed estorsioni, maxi operazione della polizia: 72 ordinanze

  • Agguato in autostrada ai tifosi del Lecce: un mezzo dato alle fiamme

  • Riti di affiliazione mafiosa e mire del clan su concerti e bische. "La Scu è ancora viva"

  • Malore alla guida, schianto sullo spartitraffico: 25enne in codice rosso

  • Due sinistri di ritorno dal mare: un uomo deceduto, l’altro gravemente ferito

  • Covid-19, chi rientra dalle zone colpite deve comunicarlo ai sanitari

Torna su
LeccePrima è in caricamento