Mistero in pieno giorno. L'auto non è sotto casa, trovata in fiamme dall'altra parte della città

L'incendio è avvenuto intorno alle 9, nei pressi di piazzetta Michele Viterbo, a Lecce e ha coinvolto una Citroen, di proprietà di un uomo residente nella zona 167. Le indagini sono nelle mani degli agenti della squadra mobile: uno scooter di colore grigio sarebbe stato notato nei pressi del mezzo coinvolto. E' caccia al responsabile

L'autovettura danneggiata dalle fiamme

LECCE  - A sentire quell’odore intenso della plastica che brucia, prima ancora delle colonne  di fumo, sono stati alcuni residenti del luogo. Un incendio di natura dolosa si è verificato questa mattina, intorno alle 9, in piazzetta Michele Viterbo, nel cuore del rione Salesiani, a Lecce. La Citroen Xara di un uomo residente nel capoluogo salentino, nella zona 167, è stata infatti trovata dall’altra parte della città, per motivi che sono al momento al vaglio del personale della questura. Gli agenti di polizia della sezione volanti sono, infatti, intervenuti su richiesta dei cittadini della zona, per chiarire la dinamica dell’accaduto.

Al termine delle operazioni di spegnimento del rogo, da parte dei vigili del fuoco del comando provinciale, il personale di polizia ha effettuato un sopralluogo attorno alla vettura colpita, danneggiata in più punti dall’incendio, ma soprattutto in quella anteriore, per un valore complessivo ancora da quantificare. Ascoltati i residenti dell’isolato, però, è emerso l’aspetto principale sul quale ora stanno investigando gli agenti della squadra mobIMG_1212-2ile di Lecce.

Uno scooter di colore grigio, infatti, sarebbe stato notato proprio nei pressi del veicolo incendiato. Sarebbe stato il conducente, servendosi di una tanica di liquido infiammabile, ad appiccare il rogo all’auto, in un gesto ancora avvolto dal mistero. Gli inquirenti stanno infatti cercando di capire se la Citroen sia stata rubata nella notte dalla via in cui il proprietario risiede o se, piuttsoto, sia stata prelevata in mattinata. Vi sono numerose zone d’ombra nella vicenda che saranno rischiarate soltanto nel corso della giornata. Quando anche il titolare del mezzo sarà stato ascoltato dai poliziotti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cocaina e sostanza da taglio disseminate in casa, insospettabile nei guai

  • Rapina un uomo per una collana, ma a 100 metri ci sono i carabinieri: presa

  • Villa confiscata fin dal 2015, ma lui era sempre lì: sgombero forzato

  • Costrette a prostituirsi anche con il maltempo, in manette lo sfruttatore

  • Preoccupazione per il vento delle prossime ore: allerta “gialla” sul Salento

  • Fuoristrada sospetto: nel doppiofondo della barca mezza tonnellata di droga dall’Albania

Torna su
LeccePrima è in caricamento