Ignoti tentano di bruciare un furgone adibito a noleggio con conducente

E' successo nella notte in Contrada Nanni, a metà strada fra Gallipoli e Alezio. Sul caso indagano i carabinieri della compagnia

GALLIPOLI – Semmai l’obiettivo fosse quello di distruggere il furgoncino, l’operazione può dirsi tutto, fuorché riuscita. Le fiamme, infatti, si sono estinte da sole in poco tempo, lasciando qualche segno, ma senza danneggiare del tutto il veicolo. Resta inquietante il gesto in sé, perché l’atto è doloso e ora sul caso stanno indagando i carabinieri della compagnia di Gallipoli.

L’episodio è avvenuto nel cuore della notte in una zona isolata, molto al di fuori rispetto al centro abitato: Contrada Nanni. Un'arteria che nasce da Gallipoli come via Scalelle e ne rappresenta la prosecuzione ideale, arrivando fino ad Alezio. Una strada secondaria verso quest’ultimo comune, rispetto alla parallela provinciale 361, costellata di villette e qualche piccola azienda.

Il mezzo, un Ford Transit, di proprietà di un gallipolino incensurato, è adibito a noleggio con conducente. Le fiamme sono state appiccate alla parte anteriore, ma non si sono fatte largo più di tanto, tanto che non c’è stata nemmeno necessità dell’intervento dei vigili del fuoco. Resta ignoto il movente dell'atto incendiario.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco in contromano, causa incidente con una vittima: conducente in arresto

  • Tallonano la Punto, poi il colpo di pistola per far scendere la vittima

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Paura sulla statale: perde il controllo e si schianta contro guardrail e albero

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

  • Dalla perquisizione della vettura spunta la droga: coppia di fruttivendoli nei guai

Torna su
LeccePrima è in caricamento