Divampa un rogo nell’hotel che ospita i migranti: in 6 intossicati

L’episodio, per cause di natura accidentale, in serata. In fiamme un albergo adibito a centro accoglienza, a Montesano Salentino

Foto di repertorio.

MONTESANO SALENTINO – Un incendio, divampato in serata, danneggia un albergo adibito a centro d’accoglienza. E’ accaduto, per cause di natura accidentale, nelle stanze dell’hotel “Rendez vous”, a Montesano Salentino, sulla strada statale 275. Intorno alle 21, infatti, i vigili del fuoco del distaccamento di Tricase sono intervenuti per domare le fiamme scoppiate all’interno della struttura ricettiva, dove sono alloggiati 25 migranti.

All’origine del rogo, il surriscaldamento del quadro elettrico. Una camera è stata totalmente distrutta e in sei sono rimasti lievemente intossicati. Non sono stati registrati danni strutturali, ma nuovi controlli saranno eseguiti nella giornata di domani, dal personale dell’Ufficio tecnico comunale.

Sul posto, oltre al 118, anche i carabinieri della stazione di Specchia per le indagini e i sopralluoghi eseguiti assieme ai pompieri. Il danno totale  in fase di quantificazione, ma coperto da assicurazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Queste strutture vanno chiuse immediatamente perché luoghi pericolosi che sfuggono a qualsiasi controllo anche in materia di sicurezza. Ospitano, a spese di noi contribuenti, giovani africani che trascorrono tutto il tempo a bighellonare per il paese davanti al cellulare senza fare niente e senza minimante integrarsi col resto della cittadinanza.

    • Se chiudi queste strutture, lasciando per strada queste persone (a tuo dire pericolose), in che modo ci sarebbero meno possibilità di sfuggire a qualsiasi controllo, rispetto a quanto ce ne siano ora, con tutti gli ospiti censiti e seguiti!? Roba da matti! Va beh, tanto ho capito che a te interessa esclusivamente che non siano spesati da te e del resto te ne frega ampiamente. In ogni caso, ti consiglio di posare il fiasco la mattina presto e di provare a fare colazione con latte e biscotti.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il soccorritore dell’automobilista si difende davanti al giudice: “Non l’ho violentata”

  • Cronaca

    Scomparso da domenica, estese le ricerche dell'uomo di 78 anni

  • Cronaca

    Blitz in casa, cocaina e marijuana nascosti in un contenitore sul terrazzo

  • Cronaca

    Omicidio di Gallipoli, inflitti 30 anni anche in Appello a "U Tannatu”

I più letti della settimana

  • Fa un incidente e chiede aiuto: il "soccorritore" tenta di stuprarla

  • Brucia e crolla capannone della ditta edile. Si temono danni per la salute

  • Vigilante si uccide con una pistola: secondo suicidio simile in poche ore

  • Misteriosa “rapina” a un corriere, scoperto l’autore: è la stessa vittima

  • Brillantante servito invece di acqua, ispezioni di Nas e Asl nel bar

  • Precipita dal tetto del capannone che voleva comprare, muore sul colpo

Torna su
LeccePrima è in caricamento