Brucia un’auto nella notte. Appiccate fiamme alla Smart di una 35enne

Il veicolo, in uso alla donna di nazionalità nigeriana, era parcheggiato in una via del quartiere Rudiae, a Lecce. Intorno all’una, qualcuno ha fatto divampare il rogo, che ha distrutto il mezzo. Sul posto, pompieri e agenti di polizia delle volanti

Foto di repertorio

LECCE  - Ancora un’auto in fiamme, nella notte, in città. La Smart in uso a una 35enne, di nazionalità nigeriana, ma domiciliata a Lecce, è stata colpita da un incendio, quasi certamente di natura dolosa. Il rogo è stato notato una decina di minuti dopo l’una, in via Quinto Mario Corrado, nel quartiere Rudiae del capoluogo salentino: alcuni passanti si sono rivolti al numero 115, per richiedere l’intervento dei vigili del fuoco. I pompieri sono giunti sul luogo per domare le fiamme,  e avviare un primo sopralluogo.

Ancora sconosciuta l'entità del danno, ma da un primo riscontro, le conseguenze sulla vettura sarebbero notevoli. Sul posto sono anche giunti gli agenti di polizia della sezione volanti, per collaborare nei rilievi di eventuali dettagli che possano far risalire all’identità del responsabile. La modalità con cui si è sviluppato il fuoco, infatti, non lascia dubbi sull’azione pianificata ed eseguita da qualcuno.

Il personale della questura ascolterà la donna, sperando di recuperare informazioni determinanti. Gli inquirenti cercheranno di capire se la 35enne straniera abbia ricevuto minacce o altre forme di intimidazione di recente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzini abusati in un casolare, 69enne in carcere per pedofilia

  • Cocaina e sostanza da taglio disseminate in casa, insospettabile nei guai

  • Villa confiscata fin dal 2015, ma lui era sempre lì: sgombero forzato

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: imputati il padre e lo zio

  • Costrette a prostituirsi anche con il maltempo, in manette lo sfruttatore

  • Preoccupazione per il vento delle prossime ore: allerta “gialla” sul Salento

Torna su
LeccePrima è in caricamento