Con la fiamma ossidrica provocano l'incendio. Ladri costretti alla fuga

Alcuni individui si sono introdotti in un'abitazione di via San Cesario, cercando di frugare nella cassaforte. Scoppiato il rogo, si sono dileguati senza mettere a segno il colpo. Sul posto i vigili del fuoco

Foto di repertorio

LECCE  - Armati di fiamma ossidrica, hanno tentato di aprire la cassaforte custodita in un appartamento leccese di via San Cesario, al civico 128, senza mettere in contro le conseguenze.

La banda di malviventi, che si è introdotta nell'abitazione, in un condominio nei pressi della farmacia della zona, ha infatti provocato un incendio, che non si è, fortunatamente, esteso alle altre stanze della casa, facendo immediatamente fallire il furto.

Allertati, gli agenti di polizia sono sopraggiunti assieme ai vigili del fuoco, per mettere in sicurezza lo stabile. Le indagini sono nelle mani del personale della questura, mentre non è ancora dato conoscere l'ammontare dei danni provocati.

Potrebbe interessarti

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Danneggiata l'edicola votiva della “Pietà” nel centro storico di Lecce

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

  • Codacons: tariffe telefoniche in grave aumento

I più letti della settimana

  • Infarto per una bimba di 1 anno. Anche un bagnante rischia malore davanti alla scena

  • Violento impatto fra un'Audi e uno scooter: muore il centauro

  • Bambino pesca un osso in mare. E si scopre essere una tibia umana

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Lei sul materassino spinto al largo, lui rischia di affogare per salvarla

  • Ricercato in Francia ma nel Salento per vacanza in Porsche: polizia lo aspetta all’uscita dall’acqua

Torna su
LeccePrima è in caricamento