Inchiesta sesso&giustizia, Altavilla: “Triste pagina, ma indagine non è condanna”

La presidente del Foro di Lecce chiarisce: “Le misure da adottare sugli avvocati coinvolti non saranno prese dall’Ordine ma da un organo autonomo, quale è il Consiglio distrettuale di disciplina”

Al centro, Roberta Altavilla.

LECCE - “Oggi è stata scritta una pagina triste, molto triste per la giustizia salentina. Ma non lasciamoci prendere dalla foga giustizialista. I fatti devono essere accertati. Un’indagine non è una condanna. E fino a quando non c’è una condanna, esiste la presunzione di innocenza. Aspettiamo quindi che la giustizia faccia il suo corso”.

E’ questo il commento del presidente dell’Ordine degli avvocati di Lecce Roberta Altavilla in merito alla notizia appresa dagli organi di informazione degli arresti eseguiti in mattinata nell’inchiesta per corruzione condotta dalla Procura di Potenza, tra cui spiccano i nomi del pubblico ministero Emilio Arnesano e dell’avvocata Benedetta Martina.

Il numero uno del Foro ha inoltre chiarito: “Le misure che si intenderanno adottare riguardo agli avvocati coinvolti nelle indagini, non sarà l’Ordine a determinarle. L’Ordine ha solo il compito di trasmettere la notizia e di chiedere le controdeduzioni dei colleghi che risultino in qualche maniera coinvolti in fatti dove si possano ravvisare responsabilità di natura disciplinare. Il consiglio distrettuale di disciplina è infatti completamente autonomo, ha una sede completamente diversa, ed è un organo di natura disciplinare e distrettuale, quindi riguarda Lecce, Brindisi e Taranto”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • Mi conforta il fatto che non sempre le donne vengono maltrattate...anzi sanno far valere la loro "bravura"

  • Purtroppo in Italia i soldi portano potere, di conseguenza immunità e assoluzione... Purtroppo per noi

  • I PM richiedono le condanne e/o le assoluzioni, ma sono i Giudici ad emettere le sentenze. E allora?

  • Speriamo che qualche altro pm ....nn ah giusto anche questo di processo....Speriamo...

  • È nella presunzione di innocenza arresti una persona? E se poi risulta innocente?

    • Di sicuro non sono innocenti, che poi certamente verranno assolti non ci sono dubbi

  • Un'ago nel pagliaio purtroppo, finira' come al solito tutti innocenti. Povera Italia.

Notizie di oggi

  • Politica

    Election day, l'affluenza alle 12: in calo il dato delle comunali leccesi

  • Nardò

    Si indaga sull’ennesima auto in fumo: forse l’azione di un piromane

  • Sport

    La prevenzione contro il cancro si fa "di corsa": torna la “Gallipoli ColouRun”

  • Eventi

    Un cortometraggio girato nel Salento: ad Acaya la presentazione del progetto

I più letti della settimana

  • Fuori strada di notte con la Mercedes, viene ritrovato morto all'alba

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: indagati padre e zio

  • Suicida in cella d'isolamento, la madre denuncia: "Mio figlio doveva prendere farmaci"

  • Esplode il distributore di bibite: operaio 23enne in prognosi riservata

  • In tre lo accerchiano sotto casa, commerciante pestato e rapinato

  • Un Rolex inesistente e il finto rimborso. Ed è doppia truffa da 24mila euro

Torna su
LeccePrima è in caricamento