Scontro all'incrocio di via Merine, auto si ribalta sull'asfalto

Terrificante incidente stradale, questa mattina, all'ingresso di Lecce. Miracolosamente illesi la conducente di un'Idea e di una 500. Sul posto carabinieri e personale sanitario del 118

 

LECCE – Terrificante incidente stradale, questa mattina, intorno alle 10, in via Merine, l’ingresso di Lecce per chi proviene da Melendugno e Vernole. Lo scontro ha interessato due veicoli, proprio all’altezza della sede della Cgil. Miracolosamente illesi gli occupanti di entrambe le auto, una dipendente del sindacato ed un ragazzo. Ma gli effetti dello scontro hanno rischiato di provocare danni anche superiori, considerando che il fatto è avvenuto in prossimità di un incrocio molto trafficato.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Lecce, che stanno procedendo ai rilievi, e una volante di polizia per regolare il traffico, che ha subito ovvi rallentamenti, in entrata e in uscita dalla città.

foto (3)-2-2Secondo quanto ricostruito fino a questo momento, sembra che la dipendente della Cgil a bordo di una Fiat Idea azzurra, stesse per svoltare verso sinistra (provenendo dalla zona di Merine), proprio per raggiungere la sede del sindacato, quando, all’improvviso, da dietro sarebbe sopraggiunta una Fiat 500 condotta da un giovane. Pare che quest’ultima abbia urtato contro il paraurti posteriore, che, a quel punto, avrebbe funto da vero e proprio trampolino, al punto tale da far ribaltare il mezzo sulla carreggiata.

L’Idea, a sua volta, è stata sospinta di rimbalzo addosso a un cartello stradale che sorge sulla destra, sopra un marciapiede, rimasto mezzo abbattuto. Sul posto sono arrivati anche i sanitari del 118, a bordo di un’ambulanza, ma nessuna delle due persone coinvolte ha subito danni fisici particolari. Fortunatamente, non sono rimasti interessati neanche altri veicoli.       

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sete post-pizza? Ecco il perché e come ovviare al problema

  • Paura in pieno giorno: tre esplosioni in pochi secondi. Sventrata una casa, fermato proprietario

  • Sfida a 200 all'ora: banda di ladri inseguita per oltre 70 chilometri

  • Doppio blitz, armi nascoste e stupefacenti a chili: scattano le manette

  • “Salvato il soldato Paolo”, carabinieri salentini in prima linea nel trasferimento del generale

  • Scoppia una rissa, un 25enne ferito al setto nasale per aver chiamato la polizia

Torna su
LeccePrima è in caricamento