Incidente mortale sulla Copertino-Leverano

Nell'impatto contro un autocarro ha perso la vita un giovane di 27 anni, di Copertino, Dario Negri, che viaggiava a bordo di una Yamaha. Dopo il tamponamento la moto è stata avvolta dalle fiamme

Un incidente stradale si è verificato questo pomeriggio, intorno alle 15.30, sulla provinciale Leveranno-Copertino. Nel tremendo impatto contro un autocarro ha perso la vita un giovane di 27 anni, di Copertino, Dario Negri, che viaggiava a bordo di una moto Yamaha.

Ancora da chiarire la dinamica dell'incidente. Durante la percorrenza della strada, il giovane sarebbe andato a urtare improvvisamente contro la parte posteriore sinistra di un autocarro Fiat Iveco, alla cui guida si trovava Raffaele Quarta, 27 anni, di Leveranno. In seguito al tamponamento la Yamaha si è incendiata, andando completamente distrutta. E per il giovane non c'è stato nulla da fare. A seguito del violento impatto Dario Negri è deceduto sul colpo. Inutili i soccorsi da parte dei sanitari del "118" che hanno cercato di prestare alla giovane vittima.

Sul luogo sono intervenuti i carabinieri della stazione di Leveranno, i quali hanno proceduto ai rilevamenti di rito e sequestrato i due mezzi coinvolti nell'incidente. Rimasto illeso il conducente dell'autocarro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • Ciao Dario, l'altro giorno per caso sfogliavo le vecchie foto del militare... e ho trovato le nostre, quelle scattate insieme ricordi? quando il tempo chiusi in caserma non passava mai, quando ci sentivamo imprigionati in quella nostra stanza , o quando ci punivano e ci toglievano il permesso di uscire e rimanevano noi due soli e ci consolavamo a vicenda. Ed ora che non ci sei più mi sento come allora, chiuso in una caserma, solo che la mio fianco non ci sei tu. Mi manci tanto caro amico. Ciao

  • Quanto più eri amante della vita, quanto più in fretta l'hai persa, e ora non ti vedremo più, anche se nei davanti ai nostri occhi ci sarai sempre! la sofferenza rimarrà, povera la tua amatissima Daniela, dalle tu la forza di andare avanti, e poveri anche la tua mamma e il tuo papà, che ti hanno messo al mondo e ti hanno perso così presto, dai anche a loro tanta forza, e lo stesso a Cosimo, tuo grande fratellone, fa che ritorni a lui il sorriso ed anche a tua sorella, che anche lei si rassereni. E pensare che due giorni prima ci avevi aiutato.... Pregherò per te affinchè tu riposi serenamente in pace e per i tuoi cari, sono di conforto a tutti e vi voglio bene. Ciao persona straordinaria quale tu eri e sarai sempre!DARIO, CIAO, ALESSANDRA.

  • Ciao caro amico, per me tu non sei andato, ma sei qua vicino a me, a ridere e scherzare solo come tu sapevi fare, in ogni momento della vita, e ogni tuo gesto era unico per me! l'ultimo nostro incontro è stato qualcosa di speciale perchè essendo appunto l'ultimo e io non potevo saperlo, ha ancora di + rafforzato il mio grande affetto per te, non lo scorderò mai quel grande sorriso, unico e inconfondibile, rarissimo anche da poter imitare, e come dimenticare l'ultima tua "pazzia", eh sì quella tua voglia di fare le cose subito senza pensarci due volte, le mie sedie bianche, anzi le nostre sedie bianche, mio unico grande ricordo di te, insieme ad un'altra cosa che ho tua..materialmente mi rimane solo un tuo video dei due giorni prima di lasciarci, ma mi basta pensarti, e lo faccio sempre, e ti vedo subito davanti agli occhi che mi riempi di gioia, anche ora che non ci sei più! sei stato e sarai sempre il mio migliore e unico vero amico del quale ci si poteva fidare. Alessandro.

  • Ciao Dario, anche se da lontano ti ricorderò sempre e rimarrai per sempre nel mio cuore.

  • ciao dario rimarrai x sempre una persona speciale.

  • Il tuo sorriso e la tua voglia di scherzare saranno sempre nel mio cuore.Ciao Dario,ora il tuo posto e `su una stella

  • ABBRACCIO CALOROSAMENTE LA MIA AMICA DANIELA CIRFERA PER LA PERDITA DEL SUO RAGAZZO.. DNI TI SN VICINA...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    In tre lo accerchiano sotto casa, commerciante pestato e rapinato

  • Salute

    I salentini? Forti di cuore, ma consumano troppi farmaci per asma

  • Attualità

    Volo in elicottero: il disseccamento degli ulivi spaventa il ministro Centinaio

  • Cronaca

    Prigioniera in casa e minacciata di morte: inflitti due anni e mezzo al convivente

I più letti della settimana

  • Attacco allo stand della Lega nella piazza, ragazza contusa

  • Oltre 1 chilo di cocaina, arrestato il fratello del boss del clan "Vernel"

  • Esalta il fisico con gli abiti giusti

  • Far West vicino alla banca: spari in aria, rapinati 35mila euro

  • Intonano cori da stadio a Pescara, leccesi aggrediti. Uno accoltellato

  • Malore improvviso, cameriere cade e batte la testa: in codice rosso

Torna su
LeccePrima è in caricamento