Incidente in centro, gravi i conducenti. Ma è solo un'esercitazione

Uno spettacolare sinistro si è verificato nella zona di Piazza Mazzini. Fortunatamente, però, si è trattato di un'esercitazione, messa in atto dai volontari del Cives, nella Giornata internazionale dell'Infermiere

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

LECCE- L'incidente di domenica mattina, avvenuto tra due auto è stato talmente spettacolare. Tanto da rendere necessario l'intervemto dei vigili del fuoco, ambulanze e forze dell'ordine per soccorrere i malcapitati. Grave il bilancio: un ustionato all'interno dell'abitacolo di una prima macchina ed un politraumatizzato all'interno della seconda. Questo è lo  scenario che si è presentato agli occhi di passanti increduli. Per fortuna, però,  si trattava solo di  una simulazione organizzata dal nucleo provinciale Cives di Lecce, il  coordinamento infermieri volontari emergenza sanitaria. Una struttura operativa di volontariato, nata nel 1998. In occasione della Giornata internazionale dell'Infermiere, celebrata appunto il 12 maggio e festeggiata domenica 13, gli infermieri di questo gruppo, attivi nella città di Lecce ma operanti a livello nazionale ed internazionale in situazioni di maxiemergenza, hanno dato dimostrazione delle loro capacità tecniche e dell'alta professionalità.

Indispensabile la collaborazione dei vigili del fuoco,  intervenuti mettendo in sicurezza la zona dell'incidente, spegnendo le fiamme e tagliando le lamiere dell'auto, permettendo poi il lavoro degli operatori sanitari sugli infortunati. Il personale, diviso in due equipaggi, ha messo in atto tecniche di immobilizzazione e di primo soccorso. Sul posto anche la squadra di Infortunistica stradale del corpo dei "caschi rossi" di Lecce, che ha garantito percorsi alternativi per lo smaltimento del traffico cittadino, previsto percorsi dedicati all'afflusso e all'efflusso dei mezzi di soccorso ed effettuato i rilievi del caso.Con questa manifestazione si è voluto celebrare la figura e il ruolo dell'infermiere nella società, che non è solo di tutela e promozione della "salute",  ma anche di ricerca e insegnamento.

 

 

Torna su
LeccePrima è in caricamento