Strade bagnate dalla pioggia, raffica di incidenti intorno al capoluogo

Non meno di quattro quelli che si sono verificati in mattinata, fra cui il ribaltamento di un'auto sulla superstrada per Brindisi

LECCE – Il maltempo ha portato con sé il suo bel carico di pioggia e gli inevitabili incidenti. Manto bagnato, più velocità troppo elevata, più, magari, gomme non perfette, sono fra le possibili concause di una catena di sinistri che ha portato un carico di super-lavoro per polizia locale, operatori del 118, in qualche caso anche vigili del fuoco.

WhatsApp Image 2019-11-07 at 12.03.47-2Non meno di quattro, infatti, gli incidenti che si sono verificati attorno al capoluogo nell’arco dell’intera mattinata. Nessuno, per fortuna, più grave di un codice giallo, ma uno di questi particolarmente spaventoso.

E’ avvenuto verso mezzogiorno all’uscita di Lecce, sulla superstrada 613, in direzione di Brindisi. Una Fiat Punto, per cause in fase d’accertamento, s’è ribaltata all’altezza dell’ingresso sull’arteria per chi proviene da viale della Repubblica, pochi metri prima dell’area di servizio Esso.

Considerato il luogo in cui l’incidente si è verificato – uno snodo principale -, forti sono state le ripercussioni per il traffico, nell’ora di punta. Fra gli altri episodi, da citare anche un incidente sulla bretella che collega Lecce a Cavallino (due codici gialli) e un altro sulla Tangenziale Est di Lecce, all’altezza dell’uscita per Merine, frazione di Lizzanello.

WhatsApp Image 2019-11-07 at 10.53.09-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Agguato in autostrada ai tifosi del Lecce: un mezzo dato alle fiamme

  • Fuoristrada sospetto: nel doppiofondo della barca mezza tonnellata di droga dall’Albania

  • Psicosi da Covid-19: falso allarme, ma treno bloccato in stazione a Lecce

  • Rapina un uomo per una collana, ma a 100 metri ci sono i carabinieri: presa

  • Malore alla guida, schianto sullo spartitraffico: 25enne in codice rosso

  • Due sinistri di ritorno dal mare: un uomo deceduto, l’altro gravemente ferito

Torna su
LeccePrima è in caricamento