Bimbo di 4 anni travolto fuori dall'asilo, ricoverato al "Vito Fazzi"

E' per cautela in prognosi riservata, ma non corre rischi per la vita. E' successo davanti alla scuola per l'infanzia "Crescere insieme" di via Gorizia. Alla guida di una 600 c'era una donna, che per fortuna procedeva molto piano

GALATINA – Proprio perché era ormai in prossimità di una scuola d’infanzia, la donna una 48enne di Galatina, ha rallentato considerevolmente la marcia. La Fiat 600 che stava guidando, come rilevato dalla polizia locale nel corso dei primi rilievi, procedeva davvero molto piano. Ma la precauzione non è servita, purtroppo, a evitare l’impatto. All’improvviso, infatti, da dietro altre vetture parcheggiate, è spuntato quel bimbo, 4 anni appena. E anche frenare, è servito a poco.

L’incidente s’è verificato nella tarda mattinata in via Gorizia. Sembra che il bambino, uscendo dalla scuola d’infanzia paritaria “Crescere insieme”, sia riuscito a sfuggire al controllo della madre. E’ bastato un attimo, per rischiare la tragedia. Per fortuna, gli operatori del 118, arrivati in breve sul posto per soccorrere il bambino, hanno rilevato subito come fosse cosciente. Ha riportato alcune lesioni, ma non corre rischi per la vita. La bassa velocità della 600 ha impedito il peggio.

Tuttavia, considerando anche e soprattutto l’età della vittima, i medici del “Vito Fazzi” di Lecce, dove l’ambulanza ha trasportato il bimbo con codice rosso per dinamica, si sono riservati la prognosi. Una normale cautela, in questi casi, quella adottata dai sanitari, che svolgeranno ulteriori accertamenti.

Sul posto, oltre agli agenti di polizia locale per i rilievi, è intervenuta anche una volante del commissariato di Galatina per coadiuvare nella viabilità. In queste ore sarà avvisato il magistrato di turno. La vettura potrebbe essere sequestrata, proprio in seguito alla prognosi attuale. Di certo, tutti i presenti e i coinvolti hanno vissuto una mattinata di spavento che non dimenticheranno facilmente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pioggia e violente raffiche di vento mettono mezzo Salento in ginocchio

  • Allerta arancione per maltempo anche nel Salento. Scuole chiuse in diversi comuni

  • Tentato omicidio in una masseria: colpito alla bocca un operaio 27enne

  • Burrasca agita lo Ionio e devasta barche, pontili, maneggio e persino un ristorante

  • "Scuole aperte nonostante l'allerta meteo": Cgil denuncia rischi per alunni e lavoratori

  • Bimbo si affaccia alla finestra e scopre l'anziano scomparso

Torna su
LeccePrima è in caricamento