Collisione con handbike, disabile ferito e autista positivo alla cannabis

L'incidente in mattinata sulla Carpignano-Melendugno. Venti giorni la prognosi per un 42enne. Nei guai finisce un 23enne alla guida di un Renault

MARTANO – Travolge un disabile su handbike, poi si scopre positivo alla cannabis e viene denunciato dai carabinieri. L’incidente, che inizialmente si temeva anche più grave rispetto a quanto – fortunatamente - rivelatosi, è avvenuto nella tarda mattinata di oggi sulla strada provinciale 146 che collega Carpignano Salentino a Melendugno.

La vittima è B.A., 42enne di Carpignano. L’uomo procedeva su una handbike, un mezzo a tre ruote sportivo, che si muove sulla spinta fornita dalle braccia e che sta diventando sempre più in voga, e si trovava con un gruppo di amici in sella a varie biciclette, quando, all’improvviso, su un tratto rettilineo che precede una curva, è avvenuta la collisione con una Renault condotta da R.B., 23enne di Melendugno. La vettura ha colpito la handbike all’altezza della ruota sinistra e, nell’impatto, il 42enne ha subito in particolare in colpo in testa.

Sul posto sono subito stati chiamati gli operatori del 118, che hanno trasportato il 42enne in ospedale, al “Vito Fazzi” di Lecce, in codice rosso, con un sospetto trauma cranico commotivo. Dopo tutti gli accertamenti, la prognosi è stata di venti giorni. Per le verifiche sul sinistro sono poi intervenuti i carabinieri dipendenti dalla compagnia di Maglie. E, al di là di quella che sarà la dinamica finale a rilevi ultimati, il 23enne è stato sottoposto agli accertamenti ed è risultato positivo alla cannabis. Inevitabilmente, è scattata la denuncia con ritiro della patente.

Potrebbe interessarti

  • Allergia al nichel: i sintomi e gli alimenti da evitare

  • I rimedi fai da te contro la micosi alle unghie

  • Fa davvero male dimenticarsi di cambiare le lenzuola?

  • Rimedi contro gli scarafaggi

I più letti della settimana

  • Scontro fra più veicoli sulla statale 274, muore donna travolta da un autocarro

  • Il malore improvviso, la caduta sull'asfalto. E poi arrivano gli angeli del 118

  • Batte con violenza fra collo e schiena sul fondale basso, 22enne in codice rosso

  • Affiancato e minacciato con pistole, costretto a cedere la sua moto

  • Suv fuori controllo punta su di lei: con istinto felino la donna si mette in salvo

  • Malore durante la gara, ispettore di polizia si accascia e muore

Torna su
LeccePrima è in caricamento