Cassone si ribalta, il carico si disperde: ecoballa piena di ferro colpisce un'auto

Miracolata una famiglia di Melissano. La loro Bravo colpita in pieno da pesante materiale piovuto dalla carreggiata opposta. E' successo sulla statale 101

NARDO’ – Una famiglia di Melissano, padre alla guida, figlia sul sedile del passeggero, madre su quello posteriore, può dirsi miracolata. Perché l’incidente nel quale è rimasta coinvolta è stato tanto inusuale, quanto terrificante. Tornavano da Lecce, in tarda mattinata, e viaggiavano in direzione sud sulla strada statale 101. All’improvviso, quand’erano in territorio di Nardò, i tre si sono visti letteralmente travolgere da una pioggia di materiale. Fra cui un’immensa ecoballa piena di oggetti di ferro, legno e altro. Era rimbalzata dalla carreggiata opposta, scavalcando il guard-rail. La balla è piombata in pieno sul cofano della loro Fiat Bravo. Scansarla, forse, impossibile.

Il video: il materiale disperso sulla strada

Un vero disastro, quanto avvenuto sulla statale che collega il capoluogo a Gallipoli, provocato da un sinistro avvenuto all’altezza dello svincolo per Nardò. Un autotreno condotto da un andriese, che viaggiava in direzione nord, all’improvviso ha iniziato a sbandare. Tutto è iniziato, secondo gli accertamenti della polizia stradale, quando l'auto che sulla corsia di destra precedeva il mezzo pesante ha improvvisamente frenato, inducendo d'istinto il conducente a "scartare" verso la corsia di sinistra. Nel tentativo di rientro verso destra il carico si è rovesciato.

Forse il materiale che trasportava (aveva due cassoni, un secondo agganciato al primo) era troppo pesante, sta di fatto che il conducente ha perso il controllo e il secondo cassone s’è rovesciato proprio all’altezza del raccordo. E dato che era aperto, tutto il pesante carico, costituito da materiale ferroso e di altro tipo, ha iniziato a riversarsi su entrambe le carreggiate. Una di quelle pesanti ecoballe ha colpito in pieno la Bravo con la famiglia melissanese a bordo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Incredibile che non vi siano stati feriti seri. All'interno dell’auto si sono aperti gli airbag. E quando s’è fermata, ne sono usciti tutti sulle proprie gambe, con qualche contusione, ma soprattutto sotto choc. In breve, sul posto, sono arrivati vigili del fuoco, ambulanze e agenti di polizia stradale della sezione di Maglie per i rilievi. Tutti e tre sono stati trasportati in ospedale, ma per loro le conseguenze non dovrebbero essere gravi. Entrambe le carreggiate sono rimaste chiuse nel tratto per procedere ai rilievi e alla rimozione del materiale e dei mezzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nulla da fare per l'80enne scomparso: trovato morto nelle campagne

  • Rientrano dal Brasile nel Salento: madre, padre e figlia positivi al Covid

  • Militari in spiaggia: sequestro in un lido, denunciato imprenditore

  • Svolta nel caso Mauro Romano: identificato un uomo, sospetto sequestratore

  • Giorgia e il fidanzato Emanuel Lo: vacanze salentine d’amore

  • Esce in bici e poi telefona alla famiglia: "Mi sono perso". Ore di ansia per un 80enne

Torna su
LeccePrima è in caricamento