Dopo il tamponamento continua la marcia verso casa senza una ruota

Singolare incidente a Copertino. Un anziano fermato dai passanti, in seguito dell'impatto con un furgoncino con tre donne

COPERTINO – Per fortuna tutto si è concluso senza feriti gravi, ma l’incidente avvenuto questa mattina a Copertino è stato davvero singolare. Non fosse altro perché uno dei coinvolti, un pensionato sull’ottantina d’anni, dopo un tamponamento, pare abbia continuato a camminare tranquillamente per alcune centinaia di metri, come nulla fosse e nonostante avesse persino perso uno pneumatico. Dietro di lui, a bordo di una Toyota Yaris, tutti a sbracciarsi e a richiamarlo, fin quando non s’è fermato. Per l’anziano, forse anche colpito da un leggero stato confusionale, non era successo nulla di particolarmente grave e per questo motivo aveva pensato bene di proseguire la marcia verso casa.

Tutto è avvenuto in via Vittorio Emanuele III. Sembra che l’anziano, già prima dell’impatto con un furgoncino, a bordo del quale c’erano tre donne del posto facenti parte di una squadra di pulizie, stesse procedendo in strada già piuttosto incerto. Poi, all’improvviso, il tamponamento, che ha provocato il panico a bordo, fra le donne, mentre la Yaris avrebbe proseguito a macinare ancora strada.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alcuni passanti hanno iniziato a urlare e, a quel punto, l’anziano s’è fermato. Cosa piuttosto preoccupante, nell’urto l’auto aveva pure perso una ruota, per la precisione, l’anteriore destra. Sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia locale, per avviare i rilievi, e due ambulanze del 118 per medicare le donne. Nessuno è rimasto ferito in modo grave, ma l’incidente ha spaventato, non poco, le malcapitate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una 26enne finisce contro un muretto e muore: secondo dramma in quattro giorni

  • In Puglia 124 nuovi contagiati. Due decessi, uno in provincia di Lecce

  • Medico rientra dal turno e perde il controllo dell’auto: finisce nel canale

  • Nel Salento 54 casi nei due ultimi giorni. Nessuno attribuito capoluogo

  • “Il mostro è arrivato dentro casa”: La Fontanella, sono 31 i contagiati

  • In moto a folle velocità sfugge a tre volanti. “Ero andato a Otranto per un caffè”

Torna su
LeccePrima è in caricamento