Denunciati dopo l'incidente con le moto: uso di alcol e sostanze stupefacenti

I carabinieri di Otranto hanno deferito due giovani di Vernole coinvolti in un sinistro che si è verificato il 23 marzo, all'altezza di Frassanito

Foto di archivio.

OTRANTO - Due giovani, rimasti coinvolti sabato scorso in un incidente stradale, sono stati denunciati dai carabinieri per lesioni personali stradali gravi e per guida in stato di alterazione psicofisica sotto l'influenza di alcol e sostanze stupefacenti. 

Si tratta di D.L.P., di 30 anni e di S.M., di 23, entrambi residenti a Vernole, ma nati a Lecce. Il sinistro si è verificato intorno alle 17 sulla Provinciale 366 San Cataldo-Otranto, all'altezza della svolta per Frassanito, secondo una dinamica ancora in fase di accertamento. Il primo conducente era alla guida di una moto "Kawasaki", il secondo di una "Yamaha".  

Il 30enne ne è uscito illeso, mentre l'altro centauro ha rimediato una fattura. Traumi anche per i due passaggeri trasportati, rispettivamente di 23 e 24 anni, anch'essi residenti a Vernole. I feriti sono stati soccorsi e poi medicati negli ospedali di Scorrano e Lecce. Come da prassi, i conducenti sono stati sottoposti a prelievi emetici: i risultati sono stati positivi sia rispetto all'uso di alcol che di sostanze stupefacenti. Le due moto, seriamente danneggiate, sono state invece sottoposte a sequestro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco in contromano, causa incidente con una vittima: conducente in arresto

  • Tallonano la Punto, poi il colpo di pistola per far scendere la vittima

  • Paura sulla statale: perde il controllo e si schianta contro guardrail e albero

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Dalla perquisizione della vettura spunta la droga: coppia di fruttivendoli nei guai

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

Torna su
LeccePrima è in caricamento