Forse colta da malore: donna trovata morta accanto alla bicicletta

E' successo questa mattina in una zona di campagna nei pressi di Nardò. Sul posto operatori del 118 e carabinieri. Sembra escludersi un impatto con qualche veicolo: non ci sono segni particolari. La salma portata al "Fazzi"

Il luogo dell'impatto e, sotto, la bicicletta e il trasporto della salma.

NARDO’ – Colta da malore, con ogni probabilità. E morta in pochi istanti, cadendo dalla bicicletta. E’ successo questa mattina, intorno alle 10, in via Pantalei Tagliate, una zona di campagna a sud di Nardò. Vittima, una donna di 77 anni di Nardò, Anna Marisa Falconieri. 

Sono stati alcuni passanti a notarla riversa sull’asfalto, accanto alla sua vecchia bicicletta con cestello e un secchio agganciato al manubrio. E hanno subito richiesto soccorso. Sul posto, fra i primi ad arrivare, sono stati gli operatori del 118 con un’ambulanza medicalizzata partita da Nardò. Poco dopo, anche i carabinieri. I sanitari, però, non hanno potuto fare altro che constatare. 

Si era temuto, nei primi istanti, che la malcapitata potesse essere stata vittima di un investimento, ma l’assenza di segni da impatto sembrano escludere l’esistenza di un’auto pirata. La bicicletta, per quanto malandata, non presentava particolari deformazioni e il corpo stesso della donna, nessun trauma violento.

Molto più verosimile, quindi, che si sia stata colta da un malore improvviso che non le ha lasciato scampo. E’ stato avvisato il pubblico ministero di turno, Francesca Miglietta, che ha disposto il trasporto della salma presso la camera mortuaria dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce per un esame esterno.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, estorsioni e droga: disarticolato gruppo vicino al clan Tornese

  • Cede il cric durante il cambio della ruota del tir: ferito un meccanico

  • Paura in volo: piccolo aereo sfonda il muretto di un'abitazione

  • Fermati in centro per controllo: dosi di eroina nell'auto, due in manette

  • Positivo a sostanze psicotrope, arrestato giovane che ha investito il belga

  • San Pietro in Lama perde il suo sindaco: stroncato da un infarto Raffaele Quarta

Torna su
LeccePrima è in caricamento