Violenta sbandata: la moto finisce sull’asfalto e prende fuoco

Il sinistro in mattinata sulla strada che collega Porto Badisco a Santa Cesarea Terme. Il centauro fortunatamente non ha riportato gravi conseguenze

La moto in fiamme sull'asfalto.

OTRANTO - Un incidente stradale sulla litoranea e la moto prende fuoco. Il sinistro, senza gravi conseguenze, nella mattinata di oggi, intorno alle 10, lungo la via provinciale che collega Porto Badisco a Santa Cesarea.

Forse per evitare lo scontro scontro con un’auto, il mezzo a due ruote ha sbandato ed è caduto. Poi è stato avvolto da una fiammata. Il conducente, scivolato sul manto stradale, è rimasto ferito, ma fortunatamente non in maniera grave. Ha riportato una contusione a una caviglia. 

Sul posto, dopo le segnalazioni da parte degli automobilisti, i vigili del fuoco del distaccamento di Maglie. Oltre ai pompieri, che hanno spento il rogo e messo in sicurezza il tratto stradale, sono intervenuti anche gli operatori del 118, per prestare soccorso al centauro, un uomo di Galatone. Accompagnato in ospedale, è fuori pericolo. Molto rammarico per la distruzione della moto. La Ducati V4 era appena stata acquistata ed era alla sua prima prova su strada. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cocaina e sostanza da taglio disseminate in casa, insospettabile nei guai

  • Villa confiscata fin dal 2015, ma lui era sempre lì: sgombero forzato

  • Rapina un uomo per una collana, ma a 100 metri ci sono i carabinieri: presa

  • Costrette a prostituirsi anche con il maltempo, in manette lo sfruttatore

  • Preoccupazione per il vento delle prossime ore: allerta “gialla” sul Salento

  • Il giallo del piccolo Mauro: ascoltati per ore i genitori in una località segreta

Torna su
LeccePrima è in caricamento