Un autocarro effettua la manovra di retromarcia e investe la vigilessa

Il sinistro in mattinata a San Foca, la marina di Melendugno. Il mezzo, durante la manovra, ha colpito accidentalmente l’agente di polizia locale, alla prese con un servizio di viabilità

Foto di repertorio.

SAN FOCA (MELENDUGNO) – Paura, in mattinata, a San Foca. Un autocarro effettua una manovra in retromarcia e colpisce accidentalmente un’agente di polizia locale. Questa la prima ricostruzione del sinistro che si è verificato alle prime luci del giorno, nel centro della marina di Melendugno.

Il conducente del mezzo pesante, durante la manovra, ha investito inavvertitamente la vigilessa. Quest’ultima, impegnata in un ordinario servizio di viabilità, è caduta sull’asfalto. Soccorsa immediatamente dall’uomo che era alla guida del veicolo, poi dagli altri passanti, la donna è stata affidata alle cure del 118, fatte sopraggiungere dopo la segnalazione telefonica.

Sul luogo, oltre agli operatori sanitari, anche i carabinieri della stazione di Melendugno. L’agente, intanto, è stata trasferita presso il pronto soccorso dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, in codice giallo. Fortunatamente, al termine delle visite, non le sono state riscontrate lesioni gravi. Per ora, resterà comunque ricoverata nel nosocomio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si recide l'arteria radiale del polso potando i suoi ulivi: 67enne muore dissanguato

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Agenzia funebre nel mirino: data alle fiamme da ignoti, del tutto distrutta

  • Colto da malore al volante, fa a tempo ad accostare ma poi muore

  • Travolto da un’auto sulla litoranea di Santa Cesarea Terme: grave un ciclista

  • Rimandata a casa con un antidolorifico per l’emicrania, ma aveva un ictus: indagato il medico

Torna su
LeccePrima è in caricamento