Travolge un ciclista e scappa: ma perde un frammento dello specchietto

Un 45enne di Marittima è stato colpito da una vettura di colore chiaro, nel pomeriggio. Caccia all’auto pirata

Foto di repertorio (L'ospedale di Tricase)

MARITTIMA (Diso)– Sbalzato di sella dalla bici e poi lasciato sull’asfalto, ferito. Ma il frammento di uno specchietto potrebbe far risalire all’auto pirata. L’incidente nel pomeriggio di oggi, sulla strada provinciale 81, che collega Andrano a Marittima. Intorno alle 16,30, un 45enne residente nella piccola frazione di Diso stava percorrendo il tratto stradale a bordo del suo mezzo a due ruote. Improvvisamente, però, una vettura lo ha superato in velocità, colpendolo in pieno. Un volo di diversi metri e la sua biciletta è distrutta. 

Lui è scivolato sul manto stradale, dopo aver perso l’equilibrio. Il conducente, invece, non si è neppure fermato. Il ciclista è stato immediatamente soccorso da alcuni passanti, poi dal personale sanitario del 118 che lo ha condotto presso l’ospedale “Cardinale Panico” di Tricase, dove il 45enne è stato poi medicato e sottoposto ai primi accertamenti medici. Ha riportato diverse lesioni, tra cui una lussazione alla spalla, ma fortunatamente non è in pericolo di vita. Sul luogo del sinistro, intanto, sono accorsi i carabinieri della compagnia tricasina, guidati dal capitano Alessandro Riglietti.

Durante il sopralluogo, i militari hanno rinvenuto un frammento in plastica, risultato poi appartenere a uno specchietto laterale: quello perso durante l’impatto dall’automobilista fuggito. Il frammento è stato analizzato: dovrebbe appartenere a un’auto di colore chiaro, dovrebbe trattarsi di una Peugeot o di una Citroen. Gli uomini dell’Arma, per quanto difficoltoso, sono comunque riusciti a scovare alcune videocamere di sorveglianza: la speranza è che gli “occhi elettronici” possano aver immortalato il mezzo e il numero di targa  del pirata della strada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cocaina e sostanza da taglio disseminate in casa, insospettabile nei guai

  • Fuoristrada sospetto: nel doppiofondo della barca mezza tonnellata di droga dall’Albania

  • Rapina un uomo per una collana, ma a 100 metri ci sono i carabinieri: presa

  • Villa confiscata fin dal 2015, ma lui era sempre lì: sgombero forzato

  • Costrette a prostituirsi anche con il maltempo, in manette lo sfruttatore

  • Preoccupazione per il vento delle prossime ore: allerta “gialla” sul Salento

Torna su
LeccePrima è in caricamento