Perde il controllo, schianto sul muro: muore un uomo di 58 anni

L'incidente è avvenuto nel primo pomeriggio alla periferia di Monteroni di Lecce. La vittima viaggiava a bordo di uno scooter. Inutile il trasporto presso l'ospedale "Vito Fazzi": è morto subito dopo l'arrivo nel pronto soccorso

MONTERONI DI LECCE – Quando i soccorritori l’hanno caricato a bordo dell’ambulanza, quell’uomo era già agonizzante. Poche le speranze di sopravvivenza. E infatti, purtroppo, l’autolettiga è riuscita solo a percorrere lo spazio che divide Monteroni di Lecce dal pronto soccorso dell’ospedale “Vito Fazzi” del capoluogo. Subito dopo essere arrivato, la vittima ha esalato l’ultimo respiro.

La tragedia della strada s’è verificata nel primo pomeriggio di oggi all’estrema periferia di Monteroni. A perdere la vita è stato un uomo del posto, Claudio Erpete, di 58 anni. Viaggiava a bordo di uno scooter Mbk Ovetto 50 lungo strada comunale Caccari, una via stretta che conduce verso le campagne. Si trovava all’altezza di una villetta, non lontano dal centro abitato, quando, per cause in fase d’accertamento, ha perso il controllo e s’è schiantato a ridosso del muro di cinta, proprio nei pressi di un palo dell’illuminazione pubblica.

Chiamati da alcuni passanti, sul posto sono arrivati ambulanza e automedica del 118, carabinieri e agenti di polizia locale monteronese. A questi ultimi, il compito di ricostruire la dinamica. Non sembra che siano rimasti coinvolti altri veicoli. Di sicuro, non ve n’era traccia all’arrivo di soccorritori e forze dell’ordine. Non si esclude che il 58enne possa essere stato colto da un malore, prima di schiantarsi a ridosso del muro.  L’unica certezza: trasportato già in condizioni critiche in ospedale, con codice rosso, subito dopo l'arrivo è morto.

IMG_5421-3

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Mercatone Uno, fallisce la società. Dramma occupazionale per 123 famiglie

  • Cronaca

    Pestato e ferito da un colpo d'arma, preso il complice del violento raid

  • Incidenti stradali

    Collisione con handbike, disabile ferito e autista positivo alla cannabis

  • Cronaca

    Morte in carcere, prime conferme sul suicidio. Resta il nodo dei farmaci

I più letti della settimana

  • Attacco allo stand della Lega nella piazza, ragazza contusa

  • Fuori strada di notte con la Mercedes, viene ritrovato morto all'alba

  • Esalta il fisico con gli abiti giusti

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: indagati padre e zio

  • Intonano cori da stadio a Pescara, leccesi aggrediti. Uno accoltellato

  • Suicida in cella d'isolamento, la madre denuncia: "Mio figlio doveva prendere farmaci"

Torna su
LeccePrima è in caricamento