Provoca un incidente con donna ferita e fugge: rintracciato e denunciato

E' successo a Copertino. Nei guai è finito un 28enne. Risponde anche di ricettazione. L'Ape aveva il numero di telaio abraso

COPERTINO I carabinieri della tenenza di Copertino, al termine i indagini, hanno denunciato per lesioni personali,  omissione di soccorso e ricettazione D.M., 28enne del posto. Stando a quanto accertato, il 28enne, alla guida di motocarro Ape Piaggio 600, peraltro con numero di telaio abraso, dopo un incidente stradale avvenuto su via Galatina con un’Opel Corsa condotta da una donna 40 copertinese, si è allontanato in maniera precipitosa,  senza prestare assistenza.

Assistenza l'ha invece - ovviamente - fornita il 118. Gli operatori l’hanno trasportata in ospedale, al “San Giuseppe da Copertino”. Ha riportato ferite al torace, con una prognosi di venti giorni. Sulle tracce del motocarro si sono posti i carabinieri che, in breve, l’hanno rintracciato presso l’abitazione dei genitori de 28enne. La donna, dopo le cure del caso, si è poi presentata presso la tenenza, per quale ha formalizzato una denuncia per lesioni personali colpose.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Congedo: "Filobus ed estimi, due errori del centrodestra. Salvemini? Senza coraggio"

  • Politica

    Fiorella: "Liberare il centro storico per pedoni e bici. Sgm va riprogettata"

  • Cronaca

    Rogo divampa nella notte: distrutti due mezzi di una ditta edile

  • Politica

    Biglietto unico e corse anche da Galatina: le novità di "SalentoinBus"

I più letti della settimana

  • Attacco allo stand della Lega nella piazza, ragazza contusa

  • Fuori strada di notte con la Mercedes, viene ritrovato morto all'alba

  • Esalta il fisico con gli abiti giusti

  • Malore improvviso, cameriere cade e batte la testa: in codice rosso

  • Intonano cori da stadio a Pescara, leccesi aggrediti. Uno accoltellato

  • Esplode il distributore di bibite: operaio 23enne in prognosi riservata

Torna su
LeccePrima è in caricamento