Travolta da un camion, donna muore durante il trasporto in ospedale

E' successo a Racale, in via Milano, in tarda mattinata. Vano il soccorso degli operatori del 118. Sul posto carabinieri polizia locale

Racale, la via dov'è avvenuto l'incidente.

RACALE – Una tragedia si è verificata questa mattina attorno alle 10 alla periferia di Racale, in via Milano. E i soccorsi, purtroppo, sono risultati inutili per Cristina Filoni, una pensionata di 73 anni, originaria di Galatone, residente a Racale. All’arrivo dell'ambulanza, la donna versava in condizioni critiche, in particolare per le ferite riportate alla testa. Tanto che è deceduta prima ancora che l’ambulanza riuscisse a raggiungere l’ospedale.

La vittima è stata travolta da un camion di autodemolizioni di proprietà di una ditta del posto che, stando alle prime ricostruzioni, stava facendo una manovra di svolta. Ma le circostanze precise dell’incidente sono tutte da appurare. Al momento, infatti, non si esclude, che la donna sia scivolata per conto proprio, cadendo proprio nel momento in cui il mezzo pesante era di passaggio, finendo sotto le ruote posteriori.

Certo è, purtroppo, che il mezzo di soccorso vanamente è ripartito in codice rosso in direzione dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Nel giro di pochi istanti, infatti, la 73enne, che abitava proprio su via Milano e da poco era uscita da casa, s’è spenta. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e gli agenti di polizia locale. A questi ultimi sono delegate le ricostruzioni sull’accaduto.

WhatsApp Image 2019-09-03 at 13.10.32-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Agenzia funebre nel mirino: data alle fiamme da ignoti, del tutto distrutta

  • Si recide l'arteria radiale del polso potando i suoi ulivi: 67enne muore dissanguato

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

  • Travolto da un’auto sulla litoranea di Santa Cesarea Terme: grave un ciclista

  • Rimandata a casa con un antidolorifico per l’emicrania, ma aveva un ictus: indagato il medico

Torna su
LeccePrima è in caricamento