Schianto sulla fiancata di un'auto, muore salentino residente a Rovigo

E' successo nel tardo pomeriggio di ieri. Nulla da fare per Dulio Martella, 48enne. Era originario di Caprarica di Lecce

Foto per gentile concessione di RovigoOggi.it

ROVIGO - Duilio Martella, un uomo di  48 anni residente a Rovigo, ma originario di Caprarica di Lecce, è morto nel tardo pomeriggio di ieri a causa di un incidente avvenuto nella città veneta, in viale Porta Adige. La notizia è riportata su diverse testate venete, fra cui RovigoOggi.it. 

Martella era alla guida del suo scooter Yamaha T-Max, stando ai primi rilievi della polizia locale, l’incidente sarebbe avvenuto mentre si stava immettendo in strada. Fatale la collisione con una Bmw station wagon. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco per mettere in sicurezza la zona, dopo l’impatto.

Martella lavorava presso un’azienda di idrotermosanitari e proprio da lì era appena uscito, una volta terminato il turno di lavoro, per recarsi a portare lo scooter in un’officina per una revisione. Lì a quanto pare era atteso dalla moglie. L’uomo era conosciuto a Rovigo per la passione sportiva. Ciclista amatoriale, era componente di un team locale, la Ad Gs Pavajon di Grignano Polesine. Rientrava però di frequente nella sua terra natia, specialmente per le vacanze estive.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco in contromano, causa incidente con una vittima: conducente in arresto

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Agenzia funebre nel mirino: data alle fiamme da ignoti, del tutto distrutta

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

  • Dalla perquisizione della vettura spunta la droga: coppia di fruttivendoli nei guai

  • Travolto da un’auto sulla litoranea di Santa Cesarea Terme: grave un ciclista

Torna su
LeccePrima è in caricamento